Android

Pixel 5: Google pronta a rinunciare al Project Soli?

Google potrebbe dire addio al Project Soli su Pixel 5. È quanto dichiarato da Stephen Hall di 9to5Google durante l’ultima puntata del podcast Alphabet Scoop. Secondo Hall, infatti, il colosso di Mountain View sarebbe pronto a cambiare strategia – dopo le vendite non soddisfacenti della generazione Pixel 4 – abbandonando momentaneamente il progetto alla base delle Motion Sense.

Gli ultimi smartphone di Big-G sono caratterizzati da un bordo superiore pronunciato che ospita il sensore Soli. Quest’ultimo permette di eseguire alcune azioni sul dispositivo a distanza, senza toccarlo, tramite alcuni gesti e di sbloccare lo smartphone tramite un sistema di riconoscimento del volto avanzato. Google potrebbe rimuovere questa tecnologia, optando per una soluzione più tradizionale: lettore di impronte digitali sotto lo schermo.

Questa mossa rappresenterebbe un cambio di rotta anche da un punto di vista estetico. Big-G potrebbe finalmente ridurre le cornici marcate che caratterizzano i suoi smartphone, andando incontro a quelle che sono le tendenze del momento (design borderless). Inoltre, l’assenza del Project Soli potrebbe portare benefici sull’autonomia dei futuri prodotti di Big-G.

La generazione Pixel 5 è attesa per l’autunno. Non ci sono molte informazioni a riguardo. Ciò che sappiamo – tramite indiscrezioni – è che Google potrebbe aver scelto lo Snapdragon 765G di Qualcomm invece che il SoC di fascia alta Snapdragon 865. Intanto, è atteso a breve il Pixel 4a su cui abbiamo raccolto tutte le informazioni trapelate in un articolo dedicato, raggiungibile a questo link.

Google Pixel 4 è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.