Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Amazon sta lavorando a un servizio streaming per videogame?

Pare che Amazon stia lavorando a un servizio streaming per videogame: sarò vero?

Il sito The Information riporta che Amazon sta sviluppando un servizio di streaming per videogame: il tutto secondo quando detto da due persone, anonime, informate dei piani. Ciò porrebbe il colosso dell’e-commerce in competizione con Google, il quale sta testando il proprio Project Stream negli Stati Uniti, ma anche con Microsoft, Nvidia, EA e Sony. Quest’ultima ha all’attivo PlayStation Now, il quale dà accesso a un catalogo di più di 700 giochi.

Ovviamente si tratterebbe di una mossa sensata per Amazon, il quale è già il più grande provider di servizi di cloud computing. La compagnia, già proprietaria di Twitch, è attiva in vari settori, da quello musicale a quello video, il tutto legato all’abbonamento Prime. Inoltre è proprietaria di vari team di sviluppo, ad esempio Double Helix (Killer Instinct): in generale, sono vari i giochi in sviluppo (il sandbox MMO New World, lo sparatutto in terza persona Crucible e un gioco basato sulla serie Grand Tour). Un servizio di game streaming sarebbe un ulteriore passo in avanti nell’ottica di un’offerta sempre più ampia.

PS Now arriverà presto in Italia?

Ovviamente si tratta di speculazioni e non di informazioni ufficiali, ma è interessante pensare a come questo avrebbe impatto sul mercato e sulle altre compagnie. Il mondo videoludico si sta sempre più affollando di società pronte a mettersi in gioco, che sia tramite nuovi Store come Epic Games o nuove console come Slightly Mad Studios.

I servizi streaming inoltre permetterebbero di eliminare o comunque limitare molto i costi hardware da parte dell’utente: si tratta di un dettaglio molto importante, sopratutto in quelle parti del mondo dove i costi di una console o un PC sono proibitivi per molte persone. Un servizio streaming limita la spesa iniziale, in cambio di un pagamento regolare. Non ci resta che attendere e vedere cosa abbia realmente in serbo Amazon per i propri clienti. Voi cosa ne pensate?