PlayStation 4

Dead Space aveva molti aspetti in comune con Tiger Woods PGA Tour

Le fasi di sviluppo dei titoli “tripla-A” possono riservare spesso molte sorprese, basti pensare ad esempio al metodo di programmazione dei titoli di From Software, che conservano sempre molti contenuti tagliati dalla versione finale e poi scoperti dalla comunità dei fan. In altri casi, invece, può capitare che due titoli di generi totalmente diversi e che non hanno niente in comune possano condividere il motore grafico. Questo, ad esempio, è il caso di Dead Space.

In un tweet di risposta ad un utente il level designer di Visceral Games Ben Johnson ha infatti spiegato che il motore grafico del titolo sci-fi horror deriva da quello impiegato nei titoli di golf Tiger Woods sviluppati dal 2000 al 2007 , quando il team si chiamava EA Redwood Shores. Questo permette di spiegare le numerose apparizioni di Isaac Clarke, protagonista di Dead Space, anche in altri titoli ben lontani dall’atmosfera del gioco originario, come potete vedere qui sotto dalle foto postate su Twitter .

Da Dead Space a Space Jam il passo sembra essere stato breve: Isaac Clarke ha infatti al suo attivo cameo non solo sul “green” di Tiger Woods PGA Tour ma è stato avvistato anche sui campi di NBA Jam: On Fire Edition ed è stato addirittura visto sfrecciare sulle tavole in Skate 3. In tutti questi casi si trattava in ogni caso di costumi alternativi, che EA è riuscita a implementare molto facilmente grazie alla condivisione di alcune porzioni del motore grafico.

La serie di Dead Space si è fermata al terzo capitolo, ma in ogni caso vi ricordiamo che è in uscita su PC, PlayStation 4 e Xbox One Moons of Madness, un survival horror a tema sci-fi che sembra raccoglierne l’eredità e di cui vi abbiamo parlato in questi giorni.

Tra gli ultimi horror disponibili vi ricordiamo Blair Witch disponibile anche su Steam.