Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

E3 2018, cosa dobbiamo aspettarci da Sony

Manca pochissimo all'Electronic Entertainment Expo, la più grande fiera di sviluppatori e publisher, che nel corso degli anni è sempre stata utilizzata per i grandi annunci dei giochi che hanno fatto la storia e anche per mostrare in anteprima le console del futuro. Da oltre vent'anni Sony e l'ecosistema PlayStation è uno dei protagonisti indiscussi […]

Manca pochissimo all'Electronic Entertainment Expo, la più grande fiera di sviluppatori e publisher, che nel corso degli anni è sempre stata utilizzata per i grandi annunci dei giochi che hanno fatto la storia e anche per mostrare in anteprima le console del futuro. Da oltre vent'anni Sony e l'ecosistema PlayStation è uno dei protagonisti indiscussi di questo evento di fama mondiale. Cosa potrebbe riservare per questo E3 2018?

Come abbiamo avuto modo di vedere nei giorni scorsi, sul sito ufficiale dell'E3 2018 sono state pubblicate le piantine del Los Angeles Convention Center e grazie ad alcuni rumor è stato possibile individuare l'area interessata all'esposizione di Sony Interactive Entertainment, che come mostrato di seguito interessa una delle aree più vaste insieme a Nintendo. Dunque, c'è da aspettarsi un grande show o numerose postazioni di prova.

022601156 targetfloorefslx

PlayStation e le sue esclusive

A tal proposito, uno dei punti forti che da sempre caratterizza l'azienda giapponese è sicuramente la massiccia presenza dei titoli in esclusiva per PS4, giochi che sono stati presentati alla stampa specializzata nella precedente edizione dell'E3 e che ancora non hanno dato la possibilità di essere provati. La presenza di alcuni giochi è già stata confermata e dopo aver visto diversi trailer e teaser, c'è la probabilità di vedere in azione The Last of Us Part II, Spider-Man e Ghost of Tsushima.

the last of us part II 2019 release date ps4

Un altro dei titoli più attesi in assoluto è Death Stranding. Il nuovo titolo del maestro Hideo Kojima non ha ancora svelato la trama lasciandola avvolta nel mistero, ma le collaborazioni cinematografiche di Norman Reedus, Guillermo del Toro e Mads Mikkelsen (probabile "cattivo" del gioco) promettono sicuramente bene. Dal punto di vista tecnico abbiamo la collaborazione di Guerrilla Games con l'engine grafico utilizzato per Horizon Zero Dawn e un avanzato stato di sviluppo come testimoniato dallo stesso Shawn Layden, presidente della diramazione americana di Sony Interactive Entertainment, che è riuscito a mettere le mani su una versione alfa giocabile lo scorso anno. Le probabilità di vedere il gioco in azione sono molto alte, soprattutto dopo i recenti indizi lasciati da Kojima nei giorni scorsi.

death stranding arrivano le prime informazioni v2 264262 1280x720

Nella scuderia Sony troviamo ancora un'altra presenza confermata con Days Gone. Il survival horror che ha voluto abbracciare la struttura open world ha fatto trapelare diverse informazioni in queste ore, grazie alle parole del creative director John Garvin, che ha confermato una durata minima di 30 ore per la campagna principale, per regalare ancora un'apocalisse a base di zombi che potrebbe anche mostrarsi nel grande evento di giugno. Vi consigliamo di leggere il nostro articolo che riguarda proprio una prova in anteprima del prossimo lavoro di Bend Studio.

Altro rumor, altra esclusiva Sony. Stiamo parlando di Final Fantasy VII Remake che finalmente potrebbe mostrare qualcosa di più all'E3 2018. Tetsuya Nomura, Yoshinori Kitase e Naoki Hamaguchi hanno recentemente dichiarato che lo sviluppo procede a buon ritmo e che il team sta rifinendo il gameplay del remake tanto atteso.

268823 1

Un gioco, che a tal proposito, "sarà più di un semplice remake", con l'obiettivo di superare l'esperienza di gioco dell'originale. Infine, Kitase svela che il gioco potrebbe essere mostrato in azione per il prossimo grande evento videoludico, ovverosia l'E3 2018. Incrociamo le dita.

Rimanendo in tema fantasy, ma su un genere videoludico diverso, i fan sono in trepida attesa anche per il remake di MediEvil. Il rifacimento di questo titolo molto apprezzato dall'utenza PlayStation dovrebbe arrivare nei negozi entro quest'anno, e l'E3 2018 sarebbe l'occasione migliore per Sir Daniel Fortesque per mostrare i muscoli… pardon, le ossa!

Shenmue 3 e Left Alive sono due titoli che invece approderanno su console solo su PlayStation, ma vedranno la luce anche su PC. Ma non potevamo non menzionare l'ultimo lavoro di Yu Suzuki e dell'interessante nuovo franchise di Square Enix, che alimenteranno ancora di più il parco titoli di questa fortunata quarta generazione firmata PlayStation e che con buona probabilità saranno mostrati nel corso dell'evento.

Questi sono solo alcuni dei titoli di punta del colosso giapponese e non dobbiamo sottovalutare tutti quei titoli che non sono stati ancora annunciati. Le sorprese di certo non mancheranno.

PlayStation 5 e PS Vita 2?

Sony Interactive Entertainment non è solo un editore e sviluppatore di videogiochi. La società giapponese fondata da Ken Kutaragi, il papà della prima PlayStation, è appunto anche uno dei produttori e ideatori di console più importanti del mondo. L'Electronic Entertainment Expo nasce nel 1995 proprio quando in Europa e negli USA arriva la prima PlayStation. Una bella coincidenza che sarà ancora più marcata quando PlayStation 2 viene presentata alla stampa proprio in occasione delll'E3 '99, stessa sorte che toccò anche a PS3 all'E3 del 2005 con il famosissimo "controller banana". Ve lo ricordate?

DXcXn0jX0AAHQkD

Anche se PS4 ha interrotto questa tradizione di mostrare il futuro hardware Sony alla stampa con un evento ad hoc (PlayStation Meeting, tenutosi a Manhattan nel 2013 n.d.r.), non possiamo dimenticare che tutti i più grandi produttori di console hanno sempre approfittato del grande palco dell'E3 per mostrare le loro nuove creature.

Con le vendite di PS4 che proseguono a pieno ritmo e una recente versione premium della console che porta il nome di PS4 Pro, è lecito aspettarsi una PS5 già per questo E3 2018? Alla luce delle recenti dichiarazioni di John Kodera, Presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, che vorrebbero PS4 alla fine del suo ciclo vitale.

Secondo alcuni rumor dei mesi scorsi, alcuni dev kit di PlayStation 5 sarebbero già nelle mani degli sviluppatori. Playstation 5 potrebbe essere dotata di una CPU Zen a 8 core e di GPU basata su Navi (AMD), con una possibile integrazione delle recentissime memorie GDDR6 di Samsung e SK Hynix. La nuova console sarebbe anche retrocompatibile ed è prevista un'uscita nel 2020. Se tutto ciò fosse vero, il colosso giapponese avrebbe già qualcosa da mostrare il mese prossimo.  

PS4 PSVITA

Dopo lo stop ufficiale della produzione di PS Vita, Sony si è sempre pronunciata sfavorevole alla produzione di una nuova console portatile, con le parole dello stesso Andrew House, l'ex boss di Sony PlayStation, che asserivano a un mercato per le console portatili al capolinea. Ma Nintendo sorride e il successo di Nintendo Switch e le ancora ottime vendite della famiglia Nintendo 3DS dimostrano tutt'altro. Con PSP e PS Vita Sony ha da sempre dimostrato forte interesse per questo segmento di mercato, con l'idea di produrre il Walkman del futuro come disse la compagnia nel 2004 a proposito di PSP. Con un pizzico di invidia per Nintendo, John Kodera e soci potrebbero ripensarci.

Vi ricordiamo infine che potete seguire E3 2018 comodamente dalla nostra pagina evento, sulla pagina Facebook di Game Division oppure dal profilo di Yuri Polverino, il nostro inviato che ci porterà nel backstage della fiera videoludica più importante al mondo!

E voi cosa vi aspettate dal mondo PlayStation per questo E3 2018? Fatecelo sapere nei commenti!


Tom's Consiglia

PS4 e PS4 Pro sono disponibili in offerta su Amazon. Date un'occhiata! 


God of War - Standard Edition God of War - Standard Edition
God of War - Bonus Edition God of War - Bonus Edition
God of War - Collectors Edition God of War - Collectors Edition

Detroit: Become Human Detroit: Become Human