Xbox

I migliori bundle Xbox One | Luglio 2020

Nonostante l’evidente svantaggio con la controparte PlayStation, che ricordiamo viaggia ormai sulle 100 milioni di unità distribuite, l’offerta di Xbox è più che meritevole. Innanzitutto la console Microsoft è la migliore per quanto riguarda i servizi disponibili, grazie ad un Game Pass che ormai è diventata l’unica vera arma capace di contrastare seriamente il resto del mercato. A metterlo in questa posizione di vantaggio è stata soprattutto la manovra piuttosto aggressiva legata ai prezzi: spesso e volentieri lo si trova a cifre veramente ridicole, contrariamente a quanto succede con PlayStation Now che, tra l’altro, solo recentemente ha subito un taglio di prezzo. C’è da dire che giocando da leader di mercato, Sony se lo può permettere; discorso diverso invece per la qualità dell’offerta, ad oggi nettamente inferiore a Game Pass. Ma anche da questo punto di vista le cose potrebbero cambiare, soprattutto con l’avvento della Next Gen.

Servizi a parte, Microsoft – grazie a One X – possiede anche la console più potente al mondo, situazione che con molte probabilità è destinata a ripetersi anche con le future Series X e PlayStation 5.

Qualora non foste assolutamente interessati alle esclusive Sony, giocare su Xbox One X approfittando della maggiore potenza e dell’incredibile offerta Game Pass, potrebbe rivelarsi una scelta più che degna. Ecco perché oggi andremo a suggerirvi i migliori bundle Xbox One, passando da One S e X, con un occhio di riguardo sul prezzo.

Bundle Xbox One

Il migliore per Xbox One S

Foto generiche

Xbox One S, proprio come PlayStation 4 Slim, è la sorellina minore. Lanciata da qualche anno, rappresenta il biglietto d’ingresso perfetto per i meno entusiasti di tecnologia, merito di un prezzo inferiore e di numerosi bundle con all’interno ben tre mesi di Game Pass, il quale da solo basta e avanza a farvi giocare tantissimo. A differenza di PS4 Slim, però, One S è anche un ottimo centro multimediale, poiché oltre ai consueti servizi di streaming quali Amazon Prime e Netflix, supporta nativamente anche i Blu-Ray 4K HDR; discorso diverso per i videogiochi, che supportano solo parzialmente tale risoluzione, beneficiando solamente di un leggero upscaling che, partendo dalla risoluzione scelta per il gioco, spinge verso i 3840x2160p, ottenendo risultati poco soddisfacenti ma superiori a quelli che otterreste con il primo modello di Xbox One.

Arriviamo al pezzo forte, ossia i bundle che abbiamo selezionato per voi. Il primo include una copia di The Division 2, uno degli MMO a supporto continuo più riusciti della corrente generazione, capace di regalare numerose ore di divertimento; include inoltre anche un HDD piuttosto capiente, 1TB completamente dedicato alle applicazioni da installare. Gli altri due bundle sono invece completamente dedicati ai servizi che vi abbiamo accennato prima, ovvero Game Pass e Xbox Live: nel primo trovate una console con 1TB di spazio di archiviazione e 3 mesi di Game Pass e Xbox Live. Un pacchetto praticamente perfetto e che vi terrà incollati allo schermo per svariati mesi. L’ultimo bundle include invece ben 2 controller, 14 giorni di prova di Xbox Live e 1 mese di Game Pass.

Insomma, Xbox One S è davvero una piattaforma validissima, la quale potrebbe avvicinarvi all’offerta gaming di Microsoft in attesa di Series X.

» Clicca qui per acquistare Xbox One S
» Clicca qui per acquistare Xbox One S + The Division 2


Il migliore per Xbox One X

Foto generiche

Se Xbox One S rappresenta un punto d’ingresso perfetto, One X è la soluzione impeccabile per gli smanettoni e i possessori di Monitor e TV all’avanguardia. La console supporta pienamente 4K HDR e aggiorna in maniera automatica tutti i giochi precedentemente rilasciati portando la risoluzione a 1920x1080p (spesso tramite upscaling), aggiornando il frame rate e introducendo un filtro anti-aliasing sensibilmente migliore. In questo modo, ogni singolo gioco sarà perfettamente godibile sulla piattaforma, anche se le vere soddisfazioni arrivano con i titoli appositamente aggiornati per la console, i cosiddetti “One X Enhanced.” È proprio con questi videogiochi che l’offerta premium di Microsoft esplode completamente, regalando performance visive di tutto rispetto che, alle volte, si dimostrano notevolmente superiori alla controparte PlayStation 4 Pro.

Xbox One X viene venduta solamente con 1TB di spazio di archiviazione, quindi tutti i bundle da noi proposti faranno riferimento a questa taglia. Il primo include il bellissimo Battlefield V, titolo molto valido che ben sfrutta le potenzialità della console Microsoft. Infine, ecco la scelta che dovrebbero fare tutti gli appassionati di avventure TPS: questo pacchetto include infatti l’intera saga di Gears..

» Clicca qui per acquistare Xbox One X + Gears Saga
» Clicca qui per acquistare Xbox One X + Battlefield V


Il bundle Xbox One più economico

Foto generiche

Eccoci giunti a Xbox One S All-Digital, una soluzione più economica e completamente dedita al mercato digitale. La console è infatti sprovvista del lettore Blu-Ray, per il resto è invece pressoché identica alla sua controparte tradizionale.

I bundle Xbox One che vi proponiamo si aggirano intorno ai 229 euro, fatta eccezione per gli ultimi due che contengono Minecraft, Sea of Thieves e delle skin per il videogioco Fortnite (in alternativa, Forza Horizon 3), raggiungendo un prezzo che si aggira intorno ai 239 euro.

» Clicca qui per acquistare Xbox One S All-Digital
» Clicca qui per acquistare Xbox One S All-Digital + tre giochi


Il bundle per i collezionisti

Foto generiche

Chiudiamo questa carrellata di bundle con un’edizione completamente dedicata ai collezionisti. Stiamo ovviamente parlando di Xbox One X e della sua straordinaria edizione dedicata a Cyberpunk 2077, titolo che vedrà la luce il prossimo 19 novembre (QUI il nostro provato).

Chiaramente il bundle include anche una copia di Cyberpunk 2077, ma ciò non significa che potrete giocarlo oggi.

» Clicca qui per acquistare Xbox One X dedicata a Cyberpunk 2077