Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Ninja, svelata la cifra che ha pagato Microsoft per averlo su Mixer

Tom Warren, redattore anziano di The Verge, ha svelato la cifra pagata da Microsoft a Ninja per abbandonare Twitch e passare su Mixer.

Come già detto in una nostra precedente notizia, Tyler “Ninja” Blevins aveva annunciato ufficialmente pochi giorni fa tramite un tweet, di lasciare la piattaforma Twitch per streammare esclusivamente su Mixer. Mixer è un nuovo servizio streaming di proprietà di Microsoft che è stato lanciato nel 2016, e successivamente re-brandizzato nel 2017.

Al momento dell’annuncio, la star di Twitch, professionista sul battle royale targato Epic Games Fortnite, aveva detto ai microfoni che “Sono stato in silenzio per un po’ di tempo e ora sono super eccitato di far sapere a tutti la mia scelta. Da oggi sarò in streaming su Mixer a tempo pieno e non riesco assolutamente ad esprimere a parole la mia emozione. Sto impazzendo. Mi sento come se volessi tornare alle radici dello streaming“.

Ninja

A quanto detto dallo streamer, i suoi orari e contenuti saranno esattamente gli stessi e questo cambio i piattaforma, non inciderà in alcun modo all’allontanamento di quest’ultimo da Fortnite.

Ebbene, nella giornata di oggi, Tom Warren, redattore anziano di The Verge, ha svelato la cifra pagata da Microsoft a Ninja per abbandonare Twitch e passare in esclusiva su Mixer: si tratterebbe a quanto pare di più di 50 milioni di dollari.

Secondo Warren la mossa di Microsoft non si spiega solo con la volontà di promuovere la sua piattaforma di streaming, ma soprattutto dalla necessità di garantire una buona diffusione di Mixer per l’arrivo di Project xCloud, servizio che pare sarà legato con la piattaforma di streaming.

La cifra ricevuta da Ninja risulta ovviamente essere stratosferica, si tratta infatti di numeri di una vera e propria star.

Potete acquistare un pacchetto di contenuti speciali per il battle royale di Epic Games a questo indirizzo.