PlayStation

Returnal, Housemarque guarda al futuro

Sebbene pochi siano a conoscenza della sua storia precedente a Returnal, Housemarque sviluppa videogiochi da ormai più di venti anni. La casa di sviluppo dietro la recente esclusiva PlayStation 5 si era fatta un nome con Super Stardust HD rilasciato nel 2007, e altri titoli minori che non sempre sono riusciti a far parlare di sé. Naturalmente, con Returnal la software house è riuscita a farsi notare ulteriormente e ritagliarsi uno spazio nell’enorme mercato videoludico.

Returnal

Il direttore del marketing di Housemarque, Mikael Haveri, ha parlato ai microfoni di Gamereactor rivelando alcuni interessanti informazioni sullo stato attuale dello studio di sviluppo. Ciò che è venuto fuori dall’intervista è una relativa positività riguardo il loro futuro e soprattutto della recezione commerciale della loro recente produzione. Haveri ha affermato: “abbiamo lavorato a due progetti in precedenza, e adesso con Returnal ne abbiamo ovviamente uno solo.”

L’idea di poterci affermare con Returnal definirà il tipo di titoli che vogliamo realizzare in futuro“. Mikael Haveri ha poi aggiunto che “possiamo fare tanti tipi di cose e dal punto di vista del nostro studio ciò significa che vogliamo provare a creare esperienze molto più grandi“. Housemarque rivela anche di amare ancora anche i giochi più piccoli: “forse tra 26 anni in futuro faremo molti più titoli. Ma questo dipende dal successo che siamo in grado di costruire noi stessi con le tipologie di esperienze che Returnal rappresenta”.

Returnal

La software house non ha ancora una visione chiara di cosa fare nel futuro, ma non è di certo un male. Il team sta quindi pensando a quale direzione prendere e se continuare a sviluppare giochi dal calibro di Returnal. Ora come ora, pare proprio che non avremo notizie più concrete sul futuro di Housemarque nell’immediato futuro, ma potrebbero giungerne riguardanti la loro opera, magari proprio su contenuti aggiuntivi in arrivo.

Su Amazon potete acquistare Returnal a un prezzo conveniente cliccando qui.