Giochi PC

Steam e Coronavirus: modificato il sistema di gestione degli aggiornamenti automatici

Nelle ultime settimane, a causa dell’emergenza Coronavirus, molta gente si è riversata nel mondo dei videogiochi creando non pochi problemi alla stesse piattaforme che offrono servizi digitali. A testimoniare questa massiccia presenza, è il record di utenti connessi in contemporanea su Steam, che nella giornata del 29 marzo ha raggiunto numeri da capogiro.

Per evitare problemi legati ad eventuali rallentamenti o ad altre disfunzioni, Steam ha deciso di adottare una nuova politica di gestione degli aggiornamenti automatici, proprio come già fatto da Microsoft e Sony con i loro rispettivi store online.

Steam nuova libreria

In effetti, durante queste settimane abbiamo assistito a molti problemi relativi a un generale intasamento della rete dovuto all’alto numero di persone costrette a restare a casa per le restrizioni imposte dai vari governi. Un chiaro esempio, può essere fatto con la rete fissa di Telecom Italia che ha registrato un aumento del traffico superiore addirittura al 70%. Quest’ultimo è stato causato principalmente dai svariati giochi online, in particolare i battle royale giocati ancor di più dai ragazzi in questi lunghi giorni di quarantena. In minor misura, ma sicuramente impattante è il traffico utilizzato a causa dell’aumento dello Smart Working e delle attività didattiche online.

Tornando a parlare di Steam, è stato reso noto che d’ora in poi per far fronte alla delicata situazione, gli aggiornamenti della propria libreria saranno gestiti a scaglioni. I vari download quindi partiranno in maniera automatica ma nel momento più giusto per evitare problemi di banda. Steam ha anche ricordato a tutti gli utenti che molti strumenti per gestire i download in maniera intelligente sono già disponibili, riferendosi ovviamente alla possibilità di programmare i download ad un orario specifico e ad altre opzioni per limitare il consumo della banda.

In chiusura, vi ricordiamo che recentemente anche Youtube come tanti altri servizi digitali hanno preso delle contromisure con lo scopo di preservare la banda per chi ne ha veramente bisogno.

Doom Eternal ha da poco debuttato sulla piattaforma Valve, potete trovarlo anche su Amazon in sconto al seguente indirizzo.