PlayStation

The Last of Us 2, il leak sarebbe opera di un dipendente Naughty Dog

Nelle scorse ore The Last of Us 2 è stato vittima di un enorme leak, il quale ha riversato online informazioni specifiche e dettagliate del gioco, compresi colpi di scena e specifici passaggi narrativi dell’opera di Naughty Dog.

Si tratta di  una situazione senza precedenti, in primis per la portata mediatica del gioco, e in secondo luogo perché il leak è talmente corposo e dettagliato da compromettere, di fatto, l’intera esperienza del giocatore. Noi, ovviamente, non riporteremo nulla di quanto emerso e, al contempo, vi consigliamo di stare alla larga da siti come Reddit e ResetEra, senza contare anche YouTube, il cui feed può essere fatale in questi casi – un po’ come successo, per esempio, con Avengers: Endgame lo scorso anno. Ora, dalle notizie emerse nelle ultime ore, sembra che questa fuga di notizie sia partita addirittura da un dipendente di Naughty Dog che, dopo aver subito torti dal punto di vista economico, si sarebbe vendicato in questo modo.

Attenzione: non leggere i commenti del tweet sottostante, contengono spoiler.

Naughty Dog non è nuova a polemiche sulle sue politiche aziendali, e probabilmente questa situazione darà spazio ad altri approfondimenti in merito: resta il fatto che, a prescindere da tutto, il comportamento del dipendete (se si rivelasse vero) non sarebbe certamente giustificato.

Sarebbe lecito aspettarsi dichiarazioni ufficiali da parte sia di Sony che di Naughty Dog in quanto, come detto prima, la notizia sta acquisendo dimensioni davvero importanti.

Vi ricordiamo infine che The Last of Us 2 è attualmente privo di una data di uscita: dopo due rinvii, ora Sony sta cercando di capire dove piazzare la release della sua esclusiva più importante, nonché uno dei giochi più attesi di questa generazione.

Non hai ancora giocato The Last of Us? Ti stai perdendo un grande capolavoro: rimedia acquistandolo su Amazon ad un prezzo vantaggioso.