Xbox Series X

Xbox Series X: 12 TFLOPS confermati, è più potente di Google Stadia

Abbiamo richiesto novità per lungo tempo e finalmente sono arrivate: Microsoft, e più precisamente Phil Spencer, ha svelato tramite le pagine di Xbox Wire nuove informazioni su Xbox Series X, la console di nuova generazione in arrivo a fine anno. Grazie a quanto condiviso, abbiamo potuto scoprire che la macchina da gioco proporrà ben 12 TPLOPS di potenza. Per darvi un punto di riferimento rapido, parliamo del doppio di Xbox One X, la console più potente attualmente sul mercato.

Se volete altri confronti diretti, sappiate che PS4 Pro vanta 4.2 teraflops, mentre Google Stadia raggiunge i 10.7 TFLOPS che ovviamente possono dare il meglio di sé solo nel caso nel quale la connessione usata sia al livello richiesto dal servizio. Se però non avete alcuna dimestichezza con il termine, sappiate che con FLOPS si misura, detto in modo molto semplice, la quantità di calcoli che la macchina sa eseguire ogni secondo: in altre parole, sul piano teorico, più sono i teraflops migliore è la grafica finale del gioco.

Ovviamente si tratta di un modo per indicare la potenza di una console ma non è definitivo: bisogna “sommarci” anche altri elementi, come la RAM o la velocità di lettura e scrittura dei dati dell’SSD. Per ora non abbiamo una panoramica completa della console, come è naturale, e potremo saperne di più solo nei prossimi mesi, ma una cosa è certa: Xbox Series X sembra essere una macchina da gioco di tutto rispetto.

Xbox Series X permetterà inoltre di accedere alle esclusive di Xbox Game Studios tramite Xbox Game Pass, senza dimenticare il supporto alla retrocompatibilità: al D1 avremo quindi modo di giocare alla miglior versione di moltissimi giochi. L’attesa per la fine del 2020 si fa sempre più difficile.

Per ora Xbox Series X è lontana, ma possiamo divertirci con Xbox One: la potete trovare su Amazon.