eSports

xQc: Fortnite è “insopportabile come eSport, un completo fallimento”

Il mondo dello streaming raccoglie personalità spesso “particolari” che tendono a non limitarsi quando decidono di lasciarsi andare a critiche. Forse sono idee ragionate, forse sono esagerazioni utili a intrattenere il pubblico sempre in cerca di un bel flame, fatto sta che una volta dette sono difficili da rimangiare, sopratutto perché vengono ascoltate da migliai di persone: il web, come sappiamo, non dimentica. Questo è il caso di xQc, un ex-eSporter la cui carriera è stata rapidamente interrotta a causa dei suoi commenti coloriti, se non del tutto offensivi. Il giovane si è quindi dato allo streaming, e tra i principali titoli del suo palinstesto troviamo Fortnite.

Il battle royale di Epic Games ha iniziato da poco la Stagione 9, lasciando ai più un sentimento positivo (Ninja in primis, per quanto possa sembrare strano). Anche xQc ha detto la propria su Fortnite e, nello specifico, sulla sua deriva da eSport. Come ci potrebbe aspettare, non ha riservato parole dolci: “È inguardabile, non ha sostanza, non c’è proprio modo di renderlo interessante. Il broadcast è noioso e la loro visione d’insieme è una schifezza.”

xQc ha continuato, affermando che Fortnite, pur avendo avuto i suoi momento buoni, è ormai “insopportabile” da guardare e da giocare. “L’unione del gaming competitivo con un ambiente informale è orripilante. In quanto eSport è insopportabile, un vero fallimento.” Non è certo la prima volta che uno streamer o un eSporter critica quanto fatto da Epic Games, ma forse lo sviluppatore sperava di tranquillizzare gli animi con le novità della Stagione 9.

Diteci, voi cosa ne pensate? Credete che Fortnite stia facendo bene a livello di competitivo, oppure pensate che dovrebbe prendere qualche lezione da altri grandi nomi del panorama eSport?

Se volete rimpinguare il vostro bagaglio di skin, potete acquistare questo pacchetto speciale di Fortnite!