Ibride e Elettriche

Anteprima, Ioniq 5: il futuro di Hyundai inizia da qui

Dopo attese e anticipazioni, il crossover Ioniq 5 si mostra nella sua vesta definitiva. Il progetto è il primo di una nuova generazione di prodotti completamente elettrici: una “famiglia” che sotto il logo Ioniq (ma sempre con nome Hyundai) andranno ad ampliare la gamma veicoli. Si tratta anche del primo modello costruito sulla base della piattaforma E-gmp, struttura anch’essa progettata e sviluppata esclusivamente per automobili a zero emissioni.

Dal vivo, Ioniq 5 sorprende: ha uno stile audace e molto personale, ispirato al prototipo “45” mostrato al salone di Francoforte nel 2019. Le linee sono nette ma pulite, spigolose ma non aggressive, un linguaggio stilistico che in parte fa riferimento a iconici modelli del passato, adattandolo a un contesto di mobilità differente e ancora tutto da esplorare. Essendo un’auto elettrica, molti elementi sono stati studiati per offrire la massima efficienza.

Lo studio di aerodinamica è sofisticato ed elementi come i cerchi in lega da 20″ sono progettati anche con lo scopo di ottimizzare il consumo di energia elettrica. Ioniq 5 supera i 4,60 metri di lunghezza e, grazie al passo di 3 metri, offre un’abitabilità davvero notevole. L’abitacolo è stato pensato e organizzato per essere simile a un ambiente casalingo e accogliente. I sedili (sia anteriori sia posteriori) sono regolabili elettricamente e per conducente e passeggero anteriore è disponibile una specifica modalità “realx“.

Attivandola, la poltrona si sistema in modo da offrire una posizione confortevole, indietreggiando inclinando lo schienale e alzando il poggia piedi: una soluzione curiosa che sicuramente permetterà di riposarsi e vivere più serenamente anche le attese alla colonnina. Ovviamente, la funzione per il conducente non è disponibile in marcia, mentre il passeggero può sempre rilassarsi anche durante un lungo viaggio. I rivestimenti per interni e sedili sono realizzati con tessuti e eco compatibili e ricavati da fonte rinnovabili.

La strumentazione e il sistema di intrattenimento di bordo sono entrambi su doppio schermo da 12,3″: di ultima generazione, offre una grafica chiara con animazioni accattivanti e numerose funzioni per personalizzare le schermate. Trattandosi di un’anteprima statica, non è stato possibile valutarne appieno le capacità, ma pare essere molto gradevole e piuttosto completo. Peccato per l’assenza della compatibilità wireless per Apple Car Play e Android Auto, l’interfaccia è disponibile ma solo collegando il cavo USB.

Interessante la tecnologia utilizzata per i gruppi ottici: numerosi pixel LED sono stati inseriti nelle sagome, ottenendo un risultato estetico davvero piacevole e funzionale, con elementi dinamici e una qualità della luce migliorata. Nella zona anteriore i radar per i sistemi di assistenza alla guida sono stati ben integrati e non si notano. Sotto questo punto di vista Ioniq 5 può essere equipaggiata con le migliori tecnologie, offrendo un grado di sicurezza attiva e passiva molto alto.

Hyundai Ioniq 5 sarà disponibile con due diversi allestimenti per la batteria: 58 kWh o 72,6 kWh. Per entrambe la trazione è posteriore ma la versione con batteria più capiente può essere equipaggiata anche con la trazione integrale. Con batteria da 58 kWh, il motore elettrico eroga 170 Cv e 350 Nm di coppia massima e ha un’autonomia omologata nel ciclo WLTP di 384 km; con batteria da 72,6 kWh, il motore elettrico passa a 217 Cv e 350 Nm di coppia per un’autonomia di 481 km nel ciclo WLTP. Con le quattro ruote motrici, la potenza sale a 305 Cv per addirittura 605 Nm di coppia ma l’autonomia cala a 430 km.

Grazie all’architettura a 800 Volt, Ioniq 5 può supportare la ricarica in corrente continua fino a 220 kW, passando dal 10% all’80% in soli 18 minuti. Tra le funzioni a disposizione, anche la tecnologia 2VL che permette di collegare un dispositivo esterno  cedendogli energia elettrica fino a 3,6 kW, permettendo quindi una ricarica o un suo utilizzo. Le due porte sono collocate sotto i sedili posteriori e nello sportello della ricarica.

Hyundai Ioniq 5 può essere preordinato attraverso la piattaforma Click2buy  e in Italia i prezzi partiranno da meno di 45 mila euro per il modello base. Ovviamente, il modello godrà degli ecoincentivi. Il modello top di gamma con trazione integrale sarà offerta a un prezzo vicino ai 60 mila euro. Il lancio nei concessionari avverrà dopo l’estate e le prime consegne sono previste tra agosto e settembre 2021.