Auto

Il ritorno di un mito: Honda al lavoro su una nuova S2000?

Per la gioia di tutti gli appassionati di piccole sportive a 2 posti, Honda si è lasciata scappare che sta lavorando a una nuova versione dell’amatissima Honda S2000. Nata nel 1999 e discontinuata nel 2009 dopo diverse apparizioni anche in film e videogiochi di auto, la Honda S2000 è sempre stata molto apprezzata per le ottime geometrie – che si traducevano in una tenuta di strada e una guidabilità superiore alla media – e al motore 2.0 molto allegro e prestante.

A distanza di più di 10 anni, pare che Honda voglia riproporre la S2000 in una veste più moderna, nonostante le tendenze del mercato vadano in tutt’altra direzione. Già a gennaio, in occasione del Tokyo Auto Salon Honda svelò una versione celebrativa della S2000, per stuzzicare gli animi degli appassionati e tenere alta l’attenzione.

Purtroppo non sappiamo se le difficoltà legate agli avvenimenti del 2020 abbiano influito sul lavoro di Honda, ma alcune informazioni sono già trapelate: sembra che le proporzioni e la forma della carrozzeria resteranno molto simili a quelle del modello originale, integrando però nuovi fari frontali – più sottili e luminosi – e aumentando nettamente l’utilizzo di materiali pregiati come alluminio e carbonio per portare il peso dell’auto sotto i 1400 kg.

Si è parlato, o meglio vociferato, anche di motorizzazione: rispetto all’originale motore aspirato a 4 cilindri da 250 cavalli, il nuovo modello di Honda S2000 dovrebbe subire un discreto upgrade. Alcune voci infatti sostengono che il motore utilizzato sarà il 2.0 litri turbo attualmente utilizzato sulla Civic Type R, in grado di erogare 320 cavalli. Ovviamente si dovrà rimodellare un po’ il motore dato che la S2000 dovrà avere la trazione posteriore, e non è da escludere che Honda decida di potenziare ulteriormente il motore per raggiungere i 350 cavalli. Immaginiamo inoltre che la casa produttrice utilizzerà anche lo stesso cambio manuale a 6 rapporti della Civic Type R.

Sebbene alcuni voci di corridoio suggeriscano l’arrivo di una motorizzazione completamente termica, non è da escludere che il colosso giapponese intraprenda una strada differente, più green, evitando quindi le pesanti sanzioni imposte dalla comunità europea. Una variante puramente elettrica potrebbe non raggiungere il medesimo livello di apprezzamento dello storico modello che ha fatto appassionare migliaia di persone; tra le soluzioni vi è la possibilità che il marchio decida di limitare la produzione di volumi e di inserire un piccolo motore elettrico, trasformando così la vettura in una soluzione ibrida.

Alcune fonti del settore indicano il 2024 come possibile periodo di rilascio per la Honda S2000: non ci rimane che aspettare.