Action Figure

Mirio Togata (My Hero Academia) di Banpresto: la doppia recensione

Abbiamo recensito due figure di Mirio Togata a.k.a. Lemillion prodotte da Banpresto e Bandai Spirits tratte dall’anime My Hero Academia. La prima è una figure che appartiene alla serie di Banpresto chiamata Age of Heroes (analizzata da Matteo) mentre la seconda fa parte della serie Ichiban Sho Figure (analizzata da Alex) ed è la versione acquistabile di quelle proposte con la lotteria Ichiban Kuji che fa parte di un lotto di personaggi come Bakugo, Midoriya e Todoroki che abbiamo già recensito.

Il personaggio

Mirio Togata (conosciuto con il nome da eroe Lemillion) è uno studente del terzo anno della Yuei High School. Ha lottato duramente per riuscire a controllare il proprio Quirk, partendo dalla posizione più bassa come candidato Hero. La sua forza arriva dalla dura esperienza compiuta sotto l’allenamento di Sir Nighteye (un eroe professionista che ha fatto per molti anni da spalla al grandissimo All Might) e come risultato, il suo costante impegno gli ha permesso di entrare a fa parte dei big three dello Yuei. Purtroppo durante lo scontro contro Overhaul è stato privato del Quirk.

Mirio Togata – Ichiban Sho

Confezione

La figure è racchiusa in un solido e robusto cartoncino dal colore giallo che richiama a tratti anche il costume da Hero di Mirio Togata. Nel frontespizio possiamo ammirare proprio il nostro eroe e circondato da vari loghi come quelli di Bandai Spirits, Bandai Namco, il logo della serie My Hero Academia e il nome dell’eroe nella parte laterale sinistra. In uno dei lati ci viene proposta una foto a mezzo busto di Togata con una grafica di colori bidimensionali, terminando con la parte posteriore possiamo ammirare tutte e quattro le figure della wave Smash Rising.

Prodotto

La statica è realizzata completamente in pvc e misura in altezza circa 20 cm, ed è composta da tre pezzi assemblabili: testa, corpo e basetta. La figure è molto solida, con una colorazione senza sbavature e dai colori definiti anche se non eccellenti. Il costume è stato riprodotto fedelmente: bellissime le rifiniture gialle e verdi lungo le spalline e sul busto e la stampa del numero 1000000 in pieno petto. Il problema principale almeno secondo noi, sono i colori un po’ spenti e poco sgargianti. Guardando il personaggio la prima cosa che notiamo, è la positività conferita a Togata con un sorriso, infatti, i tratti del viso sono davvero insoliti e non nello stesso stile di quelli proposti negli altri di personaggi della stessa serie.

Videorecensione (min 7.56)

 


 

Mirio Togata – Age of Heroes

Confezione

Partiamo dicendo che la figure richiama la copertina del volume 17 del manga. Questa seconda statuetta di Lemillion ha una confezione in cartoncino molto compatta. Nella parte frontale vediamo l’immagine di Mirio con un filtro in stile fumetto. Sono presenti i vari logo di Bandai Spirits e Banpresto insieme a quelli di My Hero Academia. Una volta aperta la scatola, il prodotto è incluso dentro buste di plastica con le varie parti da comporre.

Prodotto

Mirio Togata è una figure molto semplice ma ben realizzata, la posa è statica ma il mantello è mosso verso dietro e gli conferisce la tipica posa da super eroe. Tra gli accessori è compreso anche un supporto per tenerlo sollevato ma dopo una prova abbiamo verificato che il mantello si regge comunque da solo e a noi collezionisti questo aspetto non passa inosservato. Il corpo di Mirio è definito e ricco di dettagli e il volto, con la sua espressione neutrale, lascia trasparire un cenno di sfida da parte dell’Hero. Piccola nota a sfavore, i piedi di Mirio includono il perno di fissaggio alla basetta pertanto anche volendo provare a posizionarlo in piedi su una superficie non è possibile per via del fissaggio. Ovviamente sulla basetta si regge perfettamente e in vetrina fa una gran figura insieme ad altri personaggi.

Videorecensione

Mirio Togata Banpresto


Ci troviamo di fronte a due action figure di tutto rispetto che raffigurano a pieno lo spirito dell'eroico personaggio, entrambe lo ritraggono in posa statica con il mantello svolazzante ma quella che preferiamo delle due è decisamente la versione Ichibansho perché possiede una basetta trasparente che non penalizza l'estetica generale, Tuttavia per colorazione

Pro

  • Ottime realizzazioni
  • Colori senza difetti

Contro

  • Nulla da segnalare