Schede Grafiche

GeForce RTX 3080 Ti rinviata a giugno?

Mentre Nvidia ha scelto di reintrodurre via software e hardware l’antimining sulle GPU RTX 3060 e in rete iniziano a comparire le prime foto della RTX 3080 Ti, sembra che l’annuncio ufficiale della nuova GPU GeForce RTX 3080 Ti sia stato nuovamente rinviato. Quando assisteremo alla presentazione ufficiale delle nuove schede grafiche? Qual è il motivo di questo ritardo?

Secondo quanto riferito da Wccftech, le nuove GPU GeForce RTX 3080 Ti e GeForce RTX 3070 Ti di Nvidia saranno presentate congiuntamente a giugno. La causa dell’ulteriore ed ennesimo ritardo, sarebbe da addebitare alle capacità di produzione limitate dal proseguire della carenza di semiconduttori. Le due GPU avrebbero dovuto essere presentate all’inizio di quest’anno, ma negli ultimi mesi si sono susseguiti numerosi rinvii. Secondo rumor riportati da Videocardz, il calendario degli annunci e delle uscite delle nuove GPU Nvidia dovrebbe essere il seguente: GeForce RTX 3080 Ti e GeForce RTX 3070 Ti presentate il 31 maggio, con un lancio effettivo il 2 giugno per la GeForce RTX 3080 Ti e il 9 giugno per la GeForce RTX 3070 Ti.

Wccftech riporta anche i rumor in merito alle specifiche della GPU GeForce RTX 3080 Ti 12 GB Founders Edition, che ricalcano quelli che vi anticipammo poche settimane fa. Nvidia dovrebbe presentare il design del PCB PG132-SKU18 e il core grafico GA102-225-KD-A1, mentre la GPU GA102-225 presenterebbe alcune modifiche – 10240 core CUDA in un totale di 80 unità SM. La GeForce RTX 3080 Ti FE dovrebbe avere una velocità di clock di 1365 MHz base e 1665 MHz boost, quindi leggermente inferiori alle attuali GPU GA102 presenti sulle GeForce RTX serie 30.

Per quanto riguarda la memoria, la scheda dovrebbe essere dotata di 12 GB GDDR6X. Si ritiene che la GeForce RTX 3080 Ti manterrà le stesse velocità della RTX 3080 (19 Gbps). Presupponendo che sia dotata di 12 GB di memoria, la GPU GeForce RTX 3080 Ti adotterebbe un’interfaccia bus a 384 bit equivalente a una larghezza di banda totale di 912 GB/s. Il TGP per la scheda dovrebbe essere lo stesso della GeForce RTX 3080 a 320 Watt. Poiché quest’energia è necessaria per alimentare i core extra, ci si aspetta che Nvidia ne ottimizzi i clock. Il rumor si conclude con un’ipotesi sul prezzo della nuova GPU Nvidia: la GeForce RTX 3080 Ti dovrebbe avere un costo consigliato di circa 999 dollari USA.

Wccftech avanza anche alcune ipotesi in merito alle specifiche della GeForce RTX 3070 Ti, che pure vi abbiamo anticipato un po’ di tempo fa. Nvidia dovrebbe adottare per questa scheda una GPU Ampere GA104-400-A1 con 6144 core CUDA o 48 SM. Il PCB adottato sarebbe denominato PG141-SKU10. La GeForce RTX 3070 Ti dovrebbe essere dotata di 8 GB GDDR6X: Nvidia avrebbe adottato moduli di qualità superiore agli standard, presenti sulla già esistente GeForce RTX 3070. Il TGP della GeForce RTX 3070 Ti la avvicinerebbe alla fascia superiore, richiedendo circa 250-275W per alimentare il maggior numero di core e i moduli di memoria più recenti. La scheda dovrebbe mantenere un’interfaccia bus a 256 bit e la velocità dei pin dovrebbe aggirarsi sui 19 Gbps, come le GPU GeForce RTX 3080 e RTX 3080 Ti.

La GeForce RTX 3070 Ti dovrebbe essere lanciata all’inizio di giugno al prezzo consigliato di circa 599 dollari USA. Entrambe le GPU saranno dotate del limitatore di hash rate contro il mining. Ci aspettiamo novità a breve e siamo pronti ad aggiornare la nostra guida alle migliori GPU per accogliere le new entry di Nvidia.

Desideri provare RTX e DLSS senza spendere un patrimonio? Ti suggeriamo di provare la GPU MSI RTX 2060 Ventus: la trovi su Amazon.