Tom's Hardware Italia
Periferiche di Rete

Scheda di rete, cos’è e come funziona

Pagina 1: Scheda di rete, cos’è e come funziona
La scheda di rete è un componente piuttosto antico e allo stesso tempo diffuso. Cerchiamo di comprenderne le caratteristiche di base.

Introduzione

Le reti sono presenti in ogni casa, sotto forma di adattatori via cavo o senza fili. Le soluzioni Ethernet cablate, nello specifico quelle basate su RJ45, sono disponibili da anni e su differenti prodotti. Sono tutte uguali? Se non è così, che cosa le distingue l'una dall'altra?

Dopotutto sembra che ogni motherboard abbia una qualche forma d'interfaccia di rete. Forse per questa ragione le schede di rete (network interface card, NIC) sono tra i componenti più trascurati ma essenziali per espandere le funzionalità di un computer.

NIC cover

Il processo inizia determinando quali sono i vostri requisiti per lo scambio d'informazioni in modo che possiate stabilire quali capacità sono importanti per voi. Se siete un giocatore vorrete dare priorità alla bassa latenza. Al contrario, se siete maggiormente preoccupati dello streaming multimediale, allora la qualità del servizio sarà di maggiore priorità. Acquistare la scheda di rete sbagliata potrebbe causare un collo di bottiglia nella vostra rete. Fortunatamente con alcune nozioni di base potrete impedire che ciò avvenga.

Tipi d'interfacce di rete popolari

Le schede di rete, gli adattatori USB o i connettori sulle motherboard sono le interfacce cablate più diffuse sul mercato oggi. È importante riconoscere i punti di forza e debolezza di ogni dispositivo per capire come le schede di rete si differenziano dalle altre soluzioni disponibili.

Fig 1 NIC1
Scheda di rete 

Una NIC è una scheda che s'inserisce in uno slot che si collega direttamente alla motherboard del computer. Il beneficio maggiore di queste schede è che gestiscono l'archiviazione nel buffer, la codifica e la decodifica del dato tramite sette layer di rete. Questo permette al processore di concentrarsi su altre operazioni anziché sui dati ricevuti dalla rete.

Solitamente le NIC offrono caratteristiche più avanzate, in quanto hanno archiviazione dedicata e potenza per gestire il lavoro senza coinvolgere la CPU. Lo svantaggio è che una NIC occuperà uno slot sulla vostra motherboard, cosa che può essere fastidiosa se avete diversi componenti aggiuntivi in un computer di piccolo formato.

nic onboard rj45 2

I controller integrati sulla motherboard invece consentono di avere la rete senza occupare uno slot di espansione. Sono solitamente meno costosi delle schede aggiuntive.

Il lato negativo è che usano la potenza del processore per codificare e decodificare dati tramite i layer di rete. Quando si ha a che fare con un'alta quantità di traffico, specialmente dati codificati, questo carico potrebbe essere elevato. La maggior parte dei produttori di motherboard, comunque, dirige questo traffico attraverso il Southbridge.

Fig 3 USB Adapter

Gli adattatori USB con cavo forniscono portabilità e un'installazione rapida per connessioni di rete che possono essere installate da persone con ogni livello d'esperienza. Permettono anche di aggiungere una connessione senza richiedere un cambiamento della motherboard o l'uso di uno slot d'espansione. L'USB è tuttavia tradizionalmente più lenta del più rapido dei collegamenti Ethernet, e causa potenziali rallentamenti quando le prestazioni di rete superano 50 Mb/s usando USB 2.0. L'USB 3.0 dovrebbe alleviare tale problema.