Apple

Apple, ecco come sarà il primo iPhone pieghevole

Su internet sono appena trapelate alcune immagini allegate a un presunto brevetto dedicate al primo iPhone pieghevole. Ricordiamo infatti che Apple, per il momento, non ha ancora presentato uno smartphone di questa tipologia.

Le prima immagini raffigurano un dispositivo con un design diverso rispetto a quello che ci aspettavamo. Non troveremo un display pieghevole, bensì due schermi collegati da una cerniera. Questa è la stessa soluzione adottata da Microsoft per Surface Neo e Surface Duo, due dispositivi che dovrebbero arrivare presto.

Ad aver diffuso questa indiscrezione  è stato Jon Prosser su Twitter. Il leaker ha anche annunciato che quando i due display saranno estesi la cerniera sarà poco visibile. L’esperto ha anche anticipato la presenza di un bordo arrotondato in acciaio inossidabile. Sembrerebbero quindi due veri e propri iPhone 11 (device disponibile su Amazon) collegati da una cerniera.

https://twitter.com/jon_prosser/status/1272504675615551489

Anche precedenti rumor suggerivano che Apple stia effettivamente lavorando a un iPhone “pieghevole”, anche se è probabile che non vedrà la luce fino ad almeno l’anno prossimo. Nel 2020, infatti, il produttore si sta focalizzando sul primo iPhone compatibile con il 5G.

Samsung potrebbe prepararsi a lanciare la seconda generazione di smartphone pieghevoli (Galaxy Z Flip è già disponibile su Amazon), con un evento forse fissato per il prossimo agosto.

Apple iPhone 11, con 64 GB di memoria interna, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.