Tom's Hardware Italia
Android

Microsoft vi aiuta a lasciare Android con AppComparison

Microsoft lancia un amo agli utenti Android che vorrebbero abbandonare il robottino verde: AppComparison consente il confronto tra le app installate sul proprio smartphone con Android e quelle equivalenti sul Windows Store.

Microsoft vuole rendere il più possibile indolore il passaggio da Android a Windows Phone con la sua nuova app, chiamata AppComparison e disponibile sul Play Store, che mette a confronto le applicazioni installate sui vostri smartphone con quelle presenti o equivalenti sul Windows Store.

Dopo aver scaricato e installato l'app, vi sarà chiesto di scegliere alcune categorie d'interesse tra intrattenimento, sport, giochi, lifestyle e via dicendo, così da tracciare un vostro profilo e quindi consigliarvi applicazioni attinenti sul Windows Store. A questo punto parte "l'analisi degli abbinamenti" tra le app realmente installate sullo smartphone e quelle uguali o simili presenti sulla piattaforma del colosso di Redmond.

Appcomparison

Il confronto non è drammatico come molti si aspetterebbero: diverse app, specie quelle più famose, sono presenti, mentre eventuali mancanze sono rimpiazzate con app consigliate di buon livello. È il caso di Google Maps, ad esempio, che viene paragonato a HERE Maps, ma non è l'unico caso. Come noto, le Google App non bazzicano dalle parti di Windows, perciò dovrete sempre affidarvi a una soluzione alternativa nel caso vogliate cambiare bandiera. C'è poi un altro problema: AppComparison non sembra in grado di rilevare tutte le app installate, un limite che probabilmente sarà risolto con futuri aggiornamenti.

Windows Store è cresciuto molto negli ultimi anni e ha raggiunto quota 700.000 app proprio di recente, un numero importante ma ancora lontano da quelli di Google ed Apple. Basterà quest'app a convertire gli "androidiani"?