Tom's Hardware Italia
Android

Whatsapp, si potrà inoltrare al massimo 5 volte

Il nuovo limite vuole essere un tentativo di arginare il problema delle fake news, ma è facilmente aggirabile.

Whatsapp riduce a cinque il numero massimo di persone o gruppi a cui è possibile inoltrare un messaggio. Uno sforzo, nelle intenzioni della proprietaria Facebook, di arginare il problema della disinformazione – questione che in alcuni luoghi del mondo ha portato a violenze in strada ai danni di persone innocenti.

Il nuovo limite (prima era fissato a 20) è stato infatti testato in India, uno dei paesi dove la circolazione di false notizie tramite Whatsapp ha occasionalmente portato a conseguenze drammatiche.

Parte del problema, in effetti, è che molte persone ricevono un messaggio più o meno credibile e lo inoltrano ad altri. L’82% degli italiani non sa distinguere tra verità e bufale, e molti di più sono (probabilmente) desiderosi di impressionare il prossimo passando loro una notizia interessante e recente – magari convinti nel farlo di dare un qualche contributo positivo alla comunità locale.

Succede poi che, a volte, questi messaggi indichino una persona riconoscibile come colpevole di qualcosa – in genere crimini orripilanti. E succede che, ogni tanto, qualcuno alzi lo sguardo dal telefono e veda proprio il soggetto accusato, la cui foto è stata inserita (per sbaglio, per scherzo o per vendetta) nei messaggi. Ne risultano terrorizzanti cacce all’uomo, che qualche volta hanno visto l’innocente finire in obitorio dopo un linciaggio.

Il problema sarà risolto riducendo a solo cinque i possibili destinatari dell’inoltro compulsivo? Certamente no, ma può essere di aiuto. Resta la possibilità di aggirare quel limite, e resta quella di condividere un messaggio con gruppi molto numerosi – trasformando ogni membro in un potenziale nuovo ripetitore.

Ma così come la pigrizia e una percezione distorta spingono a bersi qualunque baggianata e a ricondividerla senza controllare, allo stesso tempo potrebbe bastare un semplice pop-up per spegnere la passione di un inoltratore ossessivo-compulsivo. Non varrà per tutti, ma alcuni si fermeranno, ma se oggi sono mille quelli che ricevono questi messaggi in catena, domani potrebbero essere 998. È già qualcosa.