Apple vuole trasformare i Mac in un paradiso per i giocatori

Apple sta intensificando i suoi sforzi per rendere i Mac delle piattaforme dedicate al gaming di ultima generazione capaci di competere con i PC.

Avatar di Andrea Maiellano

a cura di Andrea Maiellano

Author

Apple sta intensificando i suoi sforzi per rendere i Mac delle piattaforme dedicate al gaming di ultima generazione, questo almeno è quanto emerge da una lunga intervista pubblicata da Raymond Wong su Inverse.

L'attenzione della società verso il gaming di ultima generazione su Mac è, infatti, rimarcata a più riprese nelle dichiarazioni dei dirigenti di marketing: Gordon Keppel e Leland Martin.

Il passaggio dai processori Intel agli Apple Silicon, è stato un elemento cruciale per aumentare le prestazioni dei Mac, offrendo un notevole incremento di potenza e una migliore gestione delle risorse.

I chip M3, M3 Pro e M3 Max per Mac, in particolare, hanno introdotto caratteristiche quali il ray tracing con accelerazione hardware e il mesh shading, ottimizzando il rendering grafico specialmente per i giochi AAA.

Keppel ha sottolineato l'impatto rivoluzionario di questi chip sui sistemi principali, offrendo incrementi grafici significativi e consentendo a ogni Mac con Apple Silicon di eseguire giochi AAA in modo eccezionale.

Ogni Mac fornito con Apple Silicon può eseguire giochi AAA in modo eccezionale rispetto al passato. Il chip è stato rivoluzionario per la nostra linea di computer, i quali hanno ricevuto notevoli miglioramenti, in termini di prestazioni grafiche, grazie ai processori M1, M2 e ora M3.

Gordon Keppel

Se si guarda alla gamma Mac di qualche anno fa, si può notare che al loro interno erano presenti diverse GPU integrate, tutte con un potenziale appena discreto in termini di performance. Questo complicava lo sviluppo, o la conversione, dei giochi sulle nostre macchine. Oggi, abbiamo eliminato completamente questo problema con l’Apple Silicon, creando una piattaforma di gioco unificata per iPhone, iPad e Mac. Una volta progettato un gioco per una piattaforma, il processo per portarlo sulle altre risulta così semplice da permettere gli sviluppatori di realizzare delle Universal App, compatibili su tutti i nostri prodotti e che offrano ai giocatori una comodità di fruizione impensabile fino a qualche anno fa. 

Leland Martin

L'integrazione dell'architettura hardware tra Mac, iPhone e iPad, difatti, ha semplificato lo sviluppo dei giochi, permettendo un processo di sviluppo semplificato dei giochi tra le tre piattaforme targate Apple, come abbiamo potuto constatare con i recenti Resident Evil Village e Resident Evil 4 Remake

I chip della serie M3 includono anche la tecnologia Dynamic Caching, che ottimizza l'uso della memoria GPU in tempo reale, aumentando l'utilizzo e le prestazioni della GPU per applicazioni e giochi più esigenti.

Oltre alle innovazioni hardware, Apple ha introdotto miglioramenti software focalizzati sul gaming. macOS Sonoma ha implementato la Modalità Gioco, che ottimizza temporaneamente le prestazioni della CPU e della GPU, riduce la latenza audio degli AirPods e migliora la latenza di input dei controller di gioco Bluetooth.

La società, inoltre, ha lanciato un toolkit che semplifica il processo di conversione dei giochi da Windows a Mac, offrendo un ambiente di emulazione per eseguire giochi Windows esistenti su Mac.

Questo strumento è stato accolto molto positivamente da alcune celebri software house quali Kojima Productions e Annapurna Interactive Games, che hanno confermato l'enorme risparmio di tempo nello sviluppo dei giochi per piattaforme Apple.

Durante il 2023, Apple ha potuto constatare i frutti di questo impegno nel settore gaming, visto che su Mac sono arrivati numerosi titoli di indubbia qualità, quali Lies Of P, Baldur's Gate 3, Resident Evil Village, Resident Evil 4 Remake e Stray, oltre a sancire l'arrivo di piattaforme quali l'Epic Games Store su Mac.

Mentre e già stato annunciato l'arrivo di produzioni quali Assassin's Creed Mirage e Death Stranding Director's Cut, durante il 2024. Ora resta da vedere se questa costante espansione della libreria di giochi disponibili per Mac, riuscirà a convincere i più scettici in merito alla qualità, e al potenziale, delle macchine targate Apple.