PlayStation

Hideo Kojima: il prossimo gioco non sarà su PS5, secondo un insider

Nelle ultime ore Sony è sotto i riflettori dell’intero settore, tra giocatori e insider che rivelano molti retroscena sulla gestione interna da parte della casa di PlayStation. Dopo aver scoperto le possibili motivazioni che hanno spinto la compagnia a chiudere gli store di PS3, PSP e PSVITA, e la presunta cancellazione di Days Gone 2, ora scopriamo che Sony potrebbe essersi rifiutata di stringere un accordo con Hideo Kojima per la realizzazione del suo prossimo titolo.

Hideo Kojima

Già da tempo giravano voci che volevano la mente dietro la saga di Metal Gear e Death Stranding al lavoro su un’esclusiva per Xbox, ma secondo quanto riferito da un insider la possibilità è più che concreta. L’utente Shpeshel_Ed si è fatto un nome tra quello degli insider dopo aver predetto correttamente l’arrivo di Final Fantasy VII Remake tra i titoli gratuiti per gli abbonati a PlayStation Plus nel mese di marzo 2021.

Lo stesso, al minuto 14 del video che trovate di seguito, ha rivelato di aver sentito che Jim Ryan avrebbe rifiutato la proposta di Hideo Kojima di pubblicare il suo prossimo titolo su PS5. Sebbene non siano chiare le circostanze o quando ciò sia avvenuto, si tratta però di un’affermazione che combacia con il recente report di Bloomberg, secondo cui Sony sia così tanto ossessionata dalle sue produzioni blockbuster (quali God of War o The Last of Us: Parte 2) da creare disordini e malumori interni ai suoi team di sviluppo.

Il rifiuto di Jim Ryan di stringere un accordo di pubblicazione avrebbe spinto Hideo Kojima a cercare nuovi distributori. Sempre secondo Shpeshel_Ed l’autore avrebbe così reciso i rapporti con Sony per fare la stessa proposta ad altre aziende come Microsoft. Abbiamo quindi l’ennesimo insider che parla di una collaborazione diretta tra Kojima e Xbox, anticipata di recente anche da Jeff Grubb, che ha affermato di aver sentito che ogni oggetto sulla scrivania di Phil Spencer ha un significato, inclusa una statua di Ludens di Kojima Productions.

Sebbene, come sempre, vi consigliamo di considerare queste informazioni come rumor non confermati ufficialmente, è davvero difficile non vedere il collegamento tra questa notizia e i recenti avvenimenti con Bloomberg e Bend Studio. Che Hideo Kojima sia al lavoro sulla sua prossima opera è un dato che possiamo dare quasi per certo, ma le piattaforme e il publisher di questo presunto nuovo titolo sono attualmente le più grandi incognite.

Death Stranding protagonista

Voi cosa ne pensate? Credete a questi rumor e pensate che Hideo Kojima pubblicherà il suo gioco su Xbox, oppure pensate che il papà di Death Stranding stia ancora lavorando a stretto contatto con Sony? Fatecelo sapere con un commento in calce e restate connessi su Tom’s Hardware per non perdere ulteriori aggiornamenti sulla faccenda che, ormai, potrebbero giungere anche a momenti.

Potete acquistare Days Gone per PlayStation 4 su Amazon.