Giochi PC

Migliori videogiochi anime | Febbraio 2021

Quello tra anime e videogiochi è sempre stato un binomio piuttosto efficace, specie considerato che nel corso del tempo, tra una generazione e l’altra, sono stati prodotti diversi tie-in di buona qualità legati agli anime giapponesi più conosciuti al mondo, come Dragon Ball, Naruto e così via, capaci, ovviamente, di riscuotere un successo stratosferico. Tra i videogiochi tratti dagli anime, molto spesso, si sono nascosti diversi titoli interessanti e meritevoli da giocare, al di là del legame, più o meno stretto, con la serie di riferimento; in questa guida, però, vogliamo allargare il campo a tutti quelli che sono i migliori videogiochi di stampo anime, ovvero dotati di un’estetica che si rifà chiaramente all’animazione giapponese. Piuttosto che consigliarvi un banale elenco di tie-in, insomma, abbiamo preferito stilarne uno che non rinunciasse alla qualità dei titoli presi in esame.

Abbiamo scelto, per questo motivo, anche e soprattutto videogiochi non necessariamente ispirati a una serie famosa, ma anche usciti dalla fucina di qualche studio di talento; la lista che ne è derivata è stata pensata anche per offrirvi maggior facilità e accessibilità nelle scelte, e comprende quindi solo videogiochi usciti negli ultimi anni e disponibili sulle piattaforme più utilizzate, anche perché alcuni fanno parte di serie già note che poi potrete seguire a ritroso fino alle loro origini. Anche i generi, come potete vedere voi stessi, sono differenziati il più possibile: continuando a leggere, dunque, troverete picchiaduro, action game, JRPG, strategici e perfino e puzzle game e visual novel. Prima di cominciare, vi ricordiamo che sulle nostre pagine trovate già una guida legata ai migliori JRPG, una ai migliori GDR occidentali e una ai migliori metroidvania.

Migliori videogiochi anime

Dragon Ball FighterZ

  • Piattaforma: PlayStation 4, Xbox One, PC, Nintendo Switch
Migliori videogiochi anime

Dragon Ball FighterZ ha rappresentato un importante punto di svolta per la serie di tie-in legati al famoso manga di Akira Toriyama, fino a quel momento dei “semplici” action game. La mano esperta di Arc System Works ha consentito di dar vita a uno dei picchiaduro migliori e più tecnici degli ultimi anni, dotato di un gameplay profondo, complesso e appagante. Ciononostante, FighterZ rimane un videogioco adatto sia agli amanti dei picchiaduro competitivi, sia ai semplici fan desiderosi di provare qualcosa di nuovo. Lo stile artistico del mangaka giapponese, unito all’inconfondibile grafica bidimensionale di Arc System, ha tra l’altro permesso di dar vita a un videogioco esteticamente straordinario, in cui il comparto visivo rappresenta la ciliegina sulla torta di un’esperienza che non dimenticherete tanto presto, e su cui, di tanto in tanto, tenderete sempre a tornare, specie se siete riusciti ad appassionarvi.

» Clicca qui per acquistare Dragon Ball FighterZ


13 Sentinels: Aegis Rim

  • Piattaforma: PlayStation 4
Migliori videogiochi anime

13 Sentinels: Aegis Rim è l’ultimo videogioco di Vanillaware, gli sviluppatori (tra gli altri) di Odin Sphere e Dragon’s Crown: uno studio giapponese dotato di una maestria unica nel realizzare grafiche e mondi bidimensionali, e, in generale, dar vita a videogiochi caratterizzati da una direzione artistica strepitosa. Il gioco si basa sulla lotta a un’invasione aliena, combattuta tramite dei giganteschi mecha comandati da un gruppo di giovani ragazzi, e ha un racconto che gioca molto sui viaggi nel tempo: proprio la storia è il punto di forza del gioco, dal momento che la struttura da visual novel dell’avventura permette alla narrativa di rimanere quasi sempre al centro della scena. 13 Sentinels: Aegis Rim ha anche una componente da videogioco di strategia, sebbene relativamente poco pronunciata, il che lo rende più adatto a chi vuole principalmente appassionarsi alle vicende narrate.

» Clicca qui per acquistare 13 Sentinels: Aegis Rim


Persona 5 Royal

  • Piattaforma: PlayStation 4
Migliori videogiochi anime

Persona 5 Royal è la versione definitiva e arricchita del pluripremiato JRPG di Atlus, pubblicata a quattro anni di distanza dall’originale, rispetto al quale si distingue per l’aggiunta di diversi personaggi e contenuti nella trama, fra cui scene aggiuntive, anche molto importanti nella storia, e alcune dinamiche di gameplay. L’avventura, nei panni dei membri della Gilda dei Ladri, vi permette di vivere una storia indimenticabile, una delle migliori che si siano mai viste in un JRPG, per non parlare poi del comparto visivo e della perfetta ricostruzione di una Tokyo viva e pulsante come mai prima. L’aspetto da “sim game”, che vi permette poi di gestire la vita del protagonista, decidendo di fatto come “riempire” le sue giornate fra varie attività, è l’elemento cardine della serie Persona, quello che la rende diversa rispetto a tante altre nel suo genere e che potrebbe permettervi di innamorarvi del videogioco di Atlus in qualsiasi momento.

» Clicca qui per acquistare Persona 5 Royal


Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm 4: Road To Boruto Complete Edition

  • Piattaforma: PlayStation 4, Xbox One, PC, Nintendo Switch
Migliori videogiochi anime

In queste righe parliamo pur sempre di videogiochi anime, e consigliarvi qualche tie-in era doveroso: una delle nostre scelte non poteva che ricadere su Naruto, che ormai frequenta il mondo dei videogiochi da diversi anni e ha assunto una posizione più che consolidata, grazie a CyberConnect e Bandai Namco. Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm 4: Road To Boruto Complete Edition è il lunghissimo nome dell’edizione definitiva dell’ultimo capitolo della serie, che comprende sia il gioco base, sia l’espansione dedicata al figlio di Naruto, Boruto Uzumaki, e al nuovo manga basato sull’opera originale di Masashi Kishimoto. Ultimate Ninja Storm 4 è una vera e propria garanzia se amate i tie-in action basati sui manga e se conoscete la serie di fumetti: il gioco funge da “ponte” tra i due manga, coprendo l’ultimo arco narrativo di Naruto Shippuden e raccontando buona parte delle vicende iniziali di Boruto.

» Clicca qui per acquistare Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm 4: Road To Boruto Complete Edition


One Piece Pirate Warriors 4

  • Piattaforma: PlayStation 4, Xbox One, PC, Nintendo Switch
Migliori videogiochi anime

Il terzo e ultimo tie-in diretto che vi consigliamo è One Piece Pirate Warriors 4, ovvero, senza troppi giri di parole, il meglio che al momento i fan di One Piece (notoriamente un po’ sfortunati quando si parla di videogiochi) possono permettersi di giocare. Ok, non sarà il videogioco migliore di questa lista, ma se non altro Pirate Warriors 4 riesce a rendere giustizia all’universo di riferimento, almeno dal punto di vista estetico e di quello delle mazzate, che il titolo non si fa certo mancare, e in grandi quantità! Nel gioco, quarto capitolo della serie action di Bandai Namco, potrete rivivere una parte dell’opera originale di Eiichiro Oda, impersonando Monkey D. Rufy e combattendo contro diversi fra i villain più iconici che la ciurma dei Pirati di Cappello di paglia si trova ad affrontare nel corso dei tanti archi narrativi del manga.

» Clicca qui per acquistare One Piece Pirate Warriors 4


Fire Emblem: Three Houses

  • Piattaforma: Nintendo Switch
Migliori videogiochi anime

Fire Emblem: Three Houses rientra fra le esclusive migliori di Nintendo Switch, nonché fra i videogiochi strategici più completi degli ultimi anni. Intelligent Systems, una delle software house più talentuose legate a Nintendo, porta avanti la serie ormai da decenni, e ne ha perfezionato la formula capitolo dopo capitolo. Three Houses è una vera e propria epopea che fonde cultura giapponese ed epica medioevale, ed offre un gameplay rodato e una longevità invidiabile: il giocatore, infatti, può scegliere fra tre campagne differenti, legate alle tre casate presenti in gioco, ognuna di durata superiore alle 50-60 ore. La trama è profonda e appassionante, mentre i personaggi sono molto ben caratterizzati: col tempo imparerete ad affezionarvi a ognuno di loro, e cercherete disperatamente di non perderli in battaglia (il gioco offre una funzione, opzionale, di morte permanente), anche per evitare di perdere una parte considerevole della vostra potenza di fuoco.

» Clicca qui per acquistare Fire Emblem: Three Houses


Ni No Kuni: La Minaccia della Strega Cinerea

  • Piattaforma: PlayStation 4, Xbox One, PC, Nintendo Switch
Migliori videogiochi anime

Ni No Kuni: La Minaccia della Strega Cinerea è il primo frutto della collaborazione fra Level 5 e lo Studio Ghibli, arrivato ormai molti anni fa su PlayStation 3 e recentemente riproposto, anche in versione rimasterizzata, su PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch (quest’ultima fa girare la versione originale). Si tratta di un gioco di ruolo caratterizzato da un’estetica superlativa, con chiari rimandi ai film di Hayao Miyazaki, cosa resa possibile grazie alla presenza dei disegni dello studio di animazione diretto dal leggendario regista giapponese. Anche grazie alla sua riproposizione in versione aggiornata negli ultimi anni, ci riesce decisamente più semplice consigliarvi il primo Ni No Kuni rispetto al secondo, Revenant Kingdom, dal momento che quest’ultimo – pur non essendo affatto un brutto gioco, anzi! – è un gradino sotto rispetto al predecessore. Per questo motivo, vi consigliamo caldamente di giocare prima quello!

» Clicca qui per acquistare Ni No Kuni: La Minaccia della Strega Cinerea


Catherine Full Body

  • Piattaforma: PlayStation 4
Migliori videogiochi anime

Con Catherine: Full Body, Atlus ha compiuto un lavoro simile a quello di Persona 5 Royal, riproponendo un altro videogioco apprezzatissimo da una cerchia di fan appassionati in versione arricchita e approfondita. Catherine: Full Body racconta la storia dello squattrinato Vincent, ultratrentenne alle prese con un dilemma sentimentale e diviso continuamente fra la fidanzata Katherine e la misteriosa Catherine; in questo contesto, il gioco inserisce un nuovo personaggio, ovvero Rin, che funge un po’ da “ago della bilancia”. Catherine: Full Body è un videogioco con due anime: oltre a presentarsi un po’ come una visual novel nelle sue scene animate, è però anche un impegnativo puzzle game, concettualmente molto simile al famoso Qbert, in cui il protagonista deve spostare cubi per raggiungere la cima di ogni livello e poter andare avanti, raccogliendo nel mentre diversi power-up e oggetti utili.

» Clicca qui per acquistare Catherine: Full Body


Dragon Quest XI S

  • Piattaforma: PlayStation 4, Xbox One, PC, Nintendo Switch
Migliori videogiochi anime

Dragon Quest XI S è la versione definitiva dell’ultimo esponente della tradizionale serie di giochi di ruolo giapponesi di Square Enix, della quale rappresenta senza alcun dubbio uno dei capitoli più riusciti. La storia vede l’eroe di turno, denominato Lucente, impegnato a raggiungere e “salvare” Yggdrasil, l’albero del mondo (nome che è una chiara citazione alla mitologia norrena), reclutando diversi compagni lungo il suo cammino. Pubblicato prima su Nintendo Switch e poi su PC e sulle altre console, Dragon Quest XI S offre diverse aggiunte all’originale e una enorme lista di miglioramenti alla qualità della vita in gioco, che lo rendono indubbiamente la miglior versione di Dragon Quest XI. Ma a cosa è dovuto il legame “stilistico” con l’animazione giapponese? Molto semplicemente (e la cosa emerge chiaramente nei disegni) al fatto che il “papà” artistico di Dragon Quest è Akira Toriyama, il creatore di Dragon Ball, storico character designer della serie.

» Clicca qui per acquistare Dragon Quest XI S


Astral Chain

  • Piattaforma: Nintendo Switch
Migliori videogiochi anime

Astral Chain è il frutto del rinnovato matrimonio tra Nintendo e Platinum Games, iniziato con MadWorld nel 2009: affidato al designer di Nier Automata, Takahisa Taura (al suo primo ruolo da game director), il gioco è un action ambientato in un mondo sci-fi esteticamente curatissimo, che combina lo sci-fi giapponese (Ghost in the Shell, Neon Genesis Evangelion, Akira) e quello di marca occidentale (Blade Runner). Nel gioco controllerete un membro dei Neuron, una task force chiamata a ristabilire l’ordine in seguito ad una misteriosa invasione di mostri venuti una dimensione parallela. Il combat system, in pieno stile Platinum, è uno degli aspetti più curati, ed è unico nel suo genere: il nostro eroe combatte insieme al suo Legion, che, nelle sezioni giocate, si comporta come un’entità separata dal suo proprietario, controllabile tramite uno dei due stick analogici. Astral Chain, insomma, potrebbe a buon diritto essere definito uno dei primi (se non il primo) twin-stick action di sempre.

» Clicca qui per acquistare Astral Chain