Spazio e Scienze

NASA parte all’inseguimento dell’asteroide con OSIRIS-REx

Pagina 1: NASA parte all’inseguimento dell’asteroide con OSIRIS-REx
osiris rex mated rocket
Il veicolo spaziale OSIRIS-REx posizionato in cima al razzo Atlas V a Cape Canaveral. Crediti: NASA/Dimitri Gerondidakis

Questa notte all'una ora italiana decollerà dalla base di Cape Canaveral la missione OSIRIS-REx della NASA, con l'ambizioso obiettivo d'inseguire l'asteroide Bennu nello Spazio e prelevare dei campioni da riportare sulla Terra. Se tutto andrà come da programma, l'incontro con l'asteroide avverrà nel 2018 e il materiale da analizzare verrà recapitato sul nostro pianeta nel 2023. Gli scienziati avranno così modo di studiarlo per capire meglio l'evoluzione del nostro Sistema Solare, la variazione sull'orbita degli asteroidi indotta dalla radiazione solare, le possibili risorse minerarie e altro.