Tom's Hardware Italia
Software

AMD Castle Peak, arriva il supporto in AIDA64

FinalWire ha inserito in AIDA64 il supporto ai prossimi processori AMD Castle Peak (ovvero i Threadripper serie 3000) e ai nuovi EPYC Rome.

FinalWire, azienda dietro lo sviluppo del famoso software AIDA64, ha aggiunto nell’ultima versione del programma (nome in codice V5.99.4983 Beta) alcune informazioni preliminari sui nuovi processori a 7 nm AMD EPYC Rome e Castle Peak. L’aggiunta è stata dichiarata direttamente dalla casa di sviluppo, che nelle note di rilascio ha scritto “physical CPU information for AMD Castle Peak, Rome”.

Le informazioni “fisiche” fanno riferimento al design delle prossime CPU AMD, rappresentano il layout del die e com’è strutturato il processore rispetto ai modelli precedenti. Probabilmente i nuovi Castle Peak (ossia i Ryzen Threadripper serie 3000) avranno un design con chiplet molto simile a quello degli  AMD EPYC Rome, un po’ come le prime due generazioni di Threadripper somigliavano a EPYC Naples.

Al momento sappiamo che i processori EPYC Rome useranno un design con al centro un chip I/O a 14 nm (con supporto a PCI-Express 4.0) e chiplet con 8 core, realizzati a 7 nm. Anche i nuovi Castle Peak – in arrivo quest’anno – dovrebbero avere quindi le stesse caratteristiche di base.

Non è ancora chiaro se i nuovi Castle Peak – così come Rome – avranno una variante top di gamma con 64 core e 128 thread oppure se AMD rimarrà fedele ai 32 core / 64 thread dell’attuale punta di diamante della lineup, il Threadripper 2990WX. È anche possibile che la casa di SunnyVale opti per un’opzione intermedia con 48 core e 96 thread, per scoprirlo non ci resta che attendere il prossimo 27 maggio, data in cui con tutta probabilità Lisa Su illustrerà al mondo le nuove CPU.

Nella nuova versione di AIDA64 FinalWire ha aggiunto anche un primo supporto ai futuri Intel Xeon Platinum 9200, i Cascade Lake di seconda generazione con cui l’azienda vuole sfidare AMD. Al momento il software è in grado di riconoscere solamente le varianti 32 core / 64 thread identificate dai modelli 9221 e 9222, come si legge dalle note di rilascio: “Intel Processor Number detection for Xeon Platinum 9221, 9222″