CPU

AMD da record nel Q1 2021 grazie ai data center

I risultati finanziari del primo trimestre 2021 di AMD sono stati eccellenti: l’azienda ha presentato, nei report trimestrali agli investitori, un fatturato record. I guadagni di AMD nel Q1 2021 sono pari a 3,45 miliardi di dollari, con un aumento del 93% rispetto al Q1 2020. Nonostante il prosieguo della carenza di semiconduttori per le CPU e le GPU consumer, AMD è cresciuta in ogni segmento. Quale segmento di mercato è stato determinante per conseguire questo eclatante risultato?

I prodotti rivolti al mercato consumer hanno fruttato ad AMD 2,1 miliardi di dollari, determinato dalle vendite delle CPU Ryzen e delle GPU Radeon. I processori Ryzen hanno stabilito nuovi record per entrate e prezzi medi di vendita: AMD ha affermato che ha aumentato la sua quota di mercato nel segmento PC desktop, arginando Intel nella fascia bassa delle CPU e recuperando quote nella fascia alta. Come si evince anche dalla nostra guida alle migliori CPU per PC, effettivamente i processori Ryzen 5000 di AMD paiono in vantaggio proprio in termini di prestazioni e di rapporto prezzo/prestazione nella fascia alta. Lisa Su, CEO di AMD, ha anche confermato che l’azienda continuerà a concentrarsi nello sviluppo di CPU Ryzen per la fascia alta.

AMD presenta buoni risultati anche nel segmento notebook. Lisa Su ha infatti osservato che l’azienda è al “sesto trimestre consecutivo di ricavi record per i processori mobili”. Questo risultato è addebitato alla “domanda sostenuta di processori serie Ryzen 4000 e dal lancio dei nostri nuovi processori della serie Ryzen 5000 (per laptop, ndr)”. I dati sono confermati anche dagli annunci dei produtti di hardware: Microsoft con il Surface Laptop 4, Dell con i nuovi Alienware e Dell G15 e il nuovo Rog Strix G513 di Asus adottano o presentano configurazioni con CPU AMD. Anche il mercato delle GPU appare vivace: AMD ha raddoppiato le vendite di GPU Radeon 6000 rispetto al Q4 2020 e, nel prossimo trimestre, ambisce a migliorare ulteriomente l’offerta di schede grafiche – d’altronde vi abbiamo raccontato come, su Weibo, siano spuntate le prime foto della presunta GPU Radeon RX 6900 XTX. Intanto l’azienda continua a introdurre nuove feature nell’update 21.4.1 di Radeon Software Adrenalin e si sta adoperando per colmare il gap con le GPU Ampere di Nvidia.

A essere determinante per il Q1 2021 di AMD è stato un altro segmento: quello “Enterprise, Embedded, and Semi-Custom” (EESC). Il dipartimento EESC di AMD si occupa dello sviluppo di semiconduttori per data center e console di gioco. Le vendite del segmento sono aumentate di un incredibile 286% rispetto al Q1 2020, con guadagni pari a 1,35 miliardi di dollari. A essere determinanti sono state le fortissime vendite delle CPU Epyc, più che raddoppiate sia per le CPU Epyc Rome che Epyc Milan. Il segmento console, invece, appare in leggero calo dopo il lancio di Xbox One Serie X|S e PlayStation 5.

AMD ha riportato margini lordi di guadagno pari a +46%. Ciò ha spinto l’azienda ad elevare le prospettive di fatturato annuale a 1,3 miliardi di dollari: significa che AMD si aspetta di mantenere questi straordinari risultati per tutto il 2021. La CEO Lisa Su ha commentato queste proiezioni affermando che AMD si aspetta un ulteriore aumento della domanda sia per il mercato dei data center che per il mercato consumer. Nel prossimo trimestre AMD mira a guadagnare l’impressionante cifra di 3,6 miliardi di dollari, con un incremento del 86% rispetto al Q2 2020: una previsione impressionante considerando la minore vivacità del secondo trimestre dell’anno e, soprattutto, le cricità dell’attuale momento storico.

Desideri aggiornare il tuo PC? Le CPU AMD Ryzen 5000 per il mercato consumer sono disponibili, in quantità limitate, su Amazon: carpe diem!