Cinema e Serie TV

Marvel Studios Legends, la recensione dei primi due episodi

Con l’imminente arrivo della prima serie televisiva dei Marvel Studios su Disney+ il prossimo 15 gennaio, lo studio di produzione ha deciso di pubblicare sulla stessa piattaforma di streaming una docuserie con l’obiettivo di introdurre e descrivere brevemente i personaggi della futura serie televisiva. Quest’ultima, per chi ancora non lo avesse capito, è WandaVision che vede Elizabeth Olsen e Paul Bettany tornare nei panni di Wanda Maximoff e Visione, i due personaggi Marvel inclusi nella fortunatissima saga degli Avengers. La docuserie, invece, si intitola Marvel Studios Legends e in questi giorni sono disponibili i primi due episodi incentrati proprio su Visione e Wanda.

Marvel Studios Legends

Marvel Studios Legends, più che una docuserie, è definibile come un agglomerato di docu-cortometraggi, poiché infatti sia i primi due episodi che quelli a venire non sono altro che dei brevi filmati di pochi minuti che riassumono gli aspetti più importanti del personaggio a cui viene dedicato il singolo episodio. A voler ancora trovare una terminologia più precisa, possiamo dire che questi cortometraggi non sono altro che dei trailer introduttivi dei personaggi principali delle future produzioni seriali, e non solo, targate Marvel Studios. Bando alle ciance, scopriamo insieme come sono questi due episodi di Marvel Studios Legends e se sono degni di introdurre una delle più attese serie di Disney+ da quando è nata la piattaforma.

Marvel Studios Legends: Wanda e Visione raccontati in pochi minuti

Andiamo con ordine partendo dal primo episodio, dedicato a Wanda Maximoff conosciuta anche come Scarlett Witch. Il cortometraggio ha una durata di circa otto minuti e ci offre la storia della supereroina dalla sua prima apparizione come avversaria degli Avengers in Age of Ultron, pone un focus anche sul suo cambio di squadra per unirsi agli Avengers e alla sua scomparsa istantanea in Infinity War, concludendosi con il suo ritorno nella battaglia contro Thanos in Endgame.

Marvel Studios Legends

Questo corto serve da ottimo ripasso per uno dei personaggi principali della nuova serie. In pochi minuti osserviamo il suo dolore, la distruzione della sua casa, la perdita di suo fratello Quicksilver (Pietro Maximoff), le morti accidentali che ha causato a Sokovia, la perdita del suo amore, la conoscenza di Visione e la sua battaglia finale. In pochi minuti, possiamo conoscere tutti i suoi alti e bassi nel corso di quattro anni da quando l’abbiamo vista per la prima volta in una pellicola Marvel.

Marvel Studios Legends

Il secondo episodio di Marvel Studios Legends, invece, ci offre una descrizione di Visione, il secondo protagonista della serie WandaVision. Il cortometraggio di sette minuti ci mostra la vita di Visione, prima nei panni dell’intelligenza artificiale di Iron Man, Jarvis, in Iron Man, Avengers, Iron Man 2 e Iron Man 3, poi in versione umanoide conosciuta appunto con il nome di Visione in Age of Ultron, Captain America: Civil War e, con la sua conseguente morte, in Infinity War. Visione non è sicuramente uno dei supereroi più amati tra gli Avengers, ma questa raccolta di clip permette di apprezzare davvero il suo ruolo nella squadra e incuriosisce anche lo spettatore più disinteressato, tanto da spingerlo a dare una possibilità alla futura serie WandaVision.

Marvel Studios Legends

Questi episodi sono abbastanza buoni per tutti coloro che, pur essendo appassionati dell’universo cinematografico Marvel, non hanno tempo di guardare o riguardare tutti i film in cui sono apparsi prima della nuova serie. Anche perché, oggettivamente, con 22 film dell’universo cinematografico Marvel, può essere difficile passarli tutti al setaccio. Inoltre, considerando la scomparsa di Wanda al termine di Infinity War e la sua ricomparsa nella battaglia finale in Endgame, il suo cortometraggio spiega rapidamente cosa ha compiuto in quell’arco temporale e mostra tutti i punti principali del passaggio da intelligenza artificiale a umanoide e aiutante dei Vendicatori.

Un buon prodotto per i fan della Marvel

Entrambi gli episodi, quindi, presentano una struttura pressoché identica e delineano in maniera eccellente i profili dei due personaggi, ponendo una buona attenzione ai protagonisti del nuovo spettacolo targato Marvel Studios. Purtroppo però, al momento, Marvel Studios Legends è tutt’altro che una docuserie perfetta. Sarebbe stato piacevole e interessante, infatti, osservare un’intervista con i rispettivi attori interpreti dei due personaggi o un breve excursus sui fumetti dedicati ai suddetti protagonisti.

Il suo compito si riduce, quindi, a quello di essere un ottimo materiale promozionale e serve da piccolo ripasso soprattutto per i fan della Marvel che non vedono l’ora che arrivi la nuova serie WandaVision. Tuttavia, per coloro che non hanno avuto modo di seguire i film e sono ugualmente curiosi di vedere la nuova serie, questi due episodi non approfondiscono i due personaggi. Quindi chiunque avesse dei dubbi sulle loro origini o sulla loro evoluzione all’interno del MCU continuerà ad averli e se sperava di avere qualche conoscenza in più prima dell’arrivo di WandaVision rimarrà parecchio deluso.

Marvel Studios Legends

Aprendo una breve parentesi sulla parte tecnica, c’è davvero poco da dire poiché i montaggi sono perfetti e i produttori sono riusciti sapientemente a prendere i punti salienti di ogni personaggio realizzando un mashup energico e funzionale per lo scopo introduttivo per cui sono stati realizzati. L’idea è indubbiamente intelligente e speriamo che Disney+ possa mostrare altri contenuti simili per le prossime produzioni Marvel, Star Wars, Disney e Pixar, ma ponendo un maggiore interesse sull’approfondimento dei personaggi trattati così da aiutare coloro i quali si stanno approcciando per la prima volta ai suddetti franchise o anche ai fan che vogliono risolvere qualche incomprensione o incertezza.

Conclusioni

Marvel Studios Legends è, infatti, un prodotto realizzato appositamente per le persone che sono già appassionate del Marvel Cinematic Universe e purtroppo non è certamente un aspetto, nel complesso, positivo. Disney+, si sa, è una piattaforma dedicata soprattutto agli appassionati dei contenuti Disney, ma non essendo una piattaforma chiusa unicamente a questa tipologia di pubblico, non tutti gli abbonati conoscono minuziosamente ogni singolo dettaglio dei vari universi cinematografici.

Marvel Studios Legends

Considerando la grande mole di contenuti che stanno per arrivare, soprattutto per quanto concerne il panorama Marvel Studios, la docuserie Marvel Studios Legends poteva essere un modo ottimale e funzionale per introdurre i neofiti ai personaggi principali delle suddette novità seriali. Questa caratteristica, almeno nei primi due episodi, non è assolutamente presente e dispiace anche perché Wanda e Visione non sono nemmeno tra i personaggi più conosciuti e mainstream degli Avengers e quindi costringe i neofiti a doversi comunque recuperare anni e anni di cinematografia e fumetti Marvel. Più che docuserie, quindi, possiamo parlare di piacevoli e interessanti trailer.

Vorreste vedere Disney+ nella vostra televisione, ma non avete a disposizione una Smart Tv? Ecco a voi il Fire Tv Stick di Amazon che vi permetterà di avere tutte le piattaforme di streaming e non solo a portata di app! Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ con abbonamento mensile o annuale scontato potete utilizzare questo link.