Cinema e Serie TV

Marvel Legends Series: tutte le action figure delle serie Marvel su Disney+

Le nostre collezioni di memorabilia legati al Marvel Cinematic Universe hanno un debito piuttosto considerevole nei confronti di Hasbro, azienda che ha dimostrato di saper realizzare repliche di valore dei simboli più amati del Marvel Cinematic Universe, dall’elmo di Iron Man al Power Gauntlet indossato dai Vendicatori durante Avengers: Endgame. Ad arricchire questo interessante catalogo, di cui fanno già parte le action figure della linea Marvel Legends Series dedicate a Spider-Man: The Animated Serie, arriva ora una nuova wave, dedicata alla Fase Quattro del Marvel Cinematic Universe e focalizzata sulle serie televisive che abbiamo potuto vedere su Disney+: WandaVision, The Falcon & The Winter Soldier e Loki.

Come ben sanno gli appassionati del Marvel Cinematic Universe, il primo assaggio della Fase Quattro non si è vissuto al cinema, bensì nel formato seriale grazie alla realizzazione di produzioni che rappresentano un punto di partenza per i futuri eventi che si svilupperanno nella dimensione cinematografica degli eroi della Casa delle Idee. Hasbro ha deciso di tributare ai protagonisti di queste serie una wave di action figure, seguendo una propria tradizione di qualità e fedeltà all’originale, cui si unisce, in alcuni casi, anche la presenza di particolari elementi che, completando la collezione, diventano un gadget distintivo di uno degli eroi, solitamente il protagonista.

Ecco quali sono le action figure a oggi realizzate.

SCARLET WITCH (WandaVision)

wandavision 9 6

Nella prima serie di Disney+ dedicata all’MCU, WandaVision, abbiamo assistito al passaggio epocale in cui Wanda Maximoff, dopo avere perduto il suo amato Vision, attraversa un elaborato processo di elaborazione del lutto che la porta anche a liberare i propri poteri magici, assumendo l’identità della Scarlet Witch. Hasbro, nella sua nuova wave Marvel Legends Series, ha deciso di omaggiare proprio questo momento, ritraendo Wanda con il suo costume da Scarlet Witch apparso nell’ultimo episodio della serie. L’apparizione dei poteri di Wanda nella prima serie Disney+ dedicata al Marvel Cinematic Universe ha impresso una nuova direzione al contesto magico dell’MCU. Scelta che la avvicina al suo originale fumettistico, dove Wanda, oltre ai suoi poteri mutanti, mostra una certa familiarità con la magia, imparata dalla sua mentore Agatha Harkness (con cui ha un rapporto diverso da quanto visto in WandaVision). Wanda, ora divenuta ufficialmente Scarlet Witch, rappresenta uno dei punti su cui si svilupperà la Fase Quattro del Marvel Cinematic Universe, considerata la sua già sicura apparizione in Doctor Strange and the Multiverse of Madness.

VISION (WandaVision)

wandavision 9 5

Altro protagonista di WandaVision è Visione, il sintezoide amato da Wanda e morto in Avengers: Infinity War. Senza addentrarci in fastidiosi spoiler, basti dire che all’interno della serie il passato e il futuro del sintezoide sono centrali, offrendo anche la possibilità agli showrunner di citare uno dei momenti storici della controparte cartacea del personaggio, che risale a un run degli anni ’80 dei Vendicatori della Costa Ovest. Il momento in cui vediamo apparire la versione quasi spettrale di Visione creata dallo S.W.O.R.D. è stato emozionante, complice il confronto tra i due sintezoidi, che ha portato alla nascita di una sintesi dei due, vista all’interno dell’ultimo episodio di WandaVision. Come altri aspetti del finale di WandaVision, anche la presenza di questo nuovo Visione rientra nei grandi misteri della Fase Quattro del Marvel Cinematic Universe. I voraci lettori di fumetti Marvel ben sanno come la vita dei Vendicatori sia stata influenzata dalla presenza di questa Visione, priva della sua parte emotiva, come visto inizialmente anche in WandaVision. La sua presenza nella serie, alla luce dello scoppiettante finale, lascia sperare che lo rivedremo prossimamente in azione, nuovamente al fianco della sua amata Wanda.

CAPTAIN AMERICA (The Falcon & The Winter Soldier)

falcon 6

Seconda serie dell’MCU a uscire su Disney+, The Falcon & The Winter Soldier vede Sam Wilson e Bucky Barnes affrontare le conseguenze dell’abbandono del titolo di Capitan America da parte di Steve Rogers. Sul finire di Avengers: Endgame, Cap affidava il suo scudo a Sam Wilson, che vedeva come il suo erede, ma questa investitura non ha avuto l’esito sperato, e come abbiamo visto nella serie Sam ha faticato non poco ad accettare il suo nuovo ruolo. Solo nell’ultimo episodio abbiamo visto l’ex Falcon indossare i colori della Sentinella della Libertà, offrendo anche un momento fortemente emotivo , che rappresenta il degno finale di una serie che ha voluto portate il Marvel Cinematic Universe a impattare sulla nostra quotidianità. Sam Wilson, dopo avere ereditato lo Scudo da Cap, ha dovuto affrontare un difficile percorso personale, che lo aiutasse a prendere coscienza del suo ruolo all’interno del nuovo universo Marvel, nato dopo il ritiro di Steve Roger e la morte di Tony Stark. Una nuova realtà cupa, in cui gli eroi sono visti come minaccia e in cui uno spirito onesto e franco come quello di Sam è particolarmente necessario. Come dimostra la decisione di riportare in azione il nuovo Cap nel terzo film dedicato alla Sentinella della Libertà, il primo senza Steve Rogers.

WINTER SOLDIER (The Falcon & The Winter Soldier)

winter soldier 2

Come lascia intuire il titolo della seconda serie dell’MCU disponibile su Disney+, a fare da spalla a Sam Wilson è Bucky Barnes, alias il Soldato d’Inverno. Dalla sua apparizione in Captain America: The Winter Soldier, il personaggio interpretato da Sebastian Stan ha mostrato un carisma non indifferente, pienamente emerso nella serie Disney+. Pur avendo contribuito a difendere il mondo dalla mianccia di Thanos, Buky in The Falcon & The Winter Soldier ha modo di affrontare in modo pià diretto le conseguenze delle sue azioni risalenti al suo periodo come strumento dell’Hydra.  Recuperare il proprio spirito e convivere con le conseguenze delle discutibili missioni eseguite come Winter Soldier è essenziale per Bucky, una ricerca di redenzione che si sposa con il suo difficile rapporto con il nuovo Capitan America nominato dopo l’iniziale rinuncia dell’ex Falcon, che passa da una prima accusa a Sam di avere abbandonato troppo facilmente lo Scudo al porsi al suo fianco per rivendicare il possesso in nome di un ideale più alto e autentico.

BARON ZEMO (The Falcon & The Winter Soldier)

zemo 2

Il villain di The Falcon & The Winter Soldier non poteva mancare in questa wave di action figure Marvel Legends. Il nobile sokoviano interpretato da Daniel Bruhl è stato il responsabile della separazione degli Avengers vista in Captain America: Civil War, ma dopo il finale del terzo film dedicato a Cap era completamente sparito dalle scene. Il suo ritorno in scena è stata una gradevole sorpresa, che si è configurata sia ironica, come dimostra la scena già cult del suo esilrante balletto, che come elemento di rottura con il sogno dell’eroe perfetto, grazie a un breve monologo in cui riesce a offire una visione completamente diversa rispetto all’ideale eroico tradizionale. All’interno del Marvel Cinematic Universe, Helmut Zemo si discosta molto dal suo originale cartaceo, di cui mantiene una certa familiarità iconografica, ma offrendo una personalità più moderna e fluida, perfetta per il nuovo presente dell’MCU.

U.S. AGENT (The Falcon & The Winter Soldier)

The Falcon and the Winter Soldier

Non poteva mancare all’appello il lato oscuro di Capitan America, ovvero U.S. Agent. John Walker, dopo avere esordito come sostituto di Cap in The Falcon & The Winter Soldier, diventa una sorta di doppelganger incontrollabile di Steve Rogers, capace di rivaleggiare inizialmente con Sam Wilson per il ruolo di detentore dello Scudo. L’originale fumettistico, creato dal leggendario Mark Gruenwal durante la sua gestione di Captain America, era figlio di un’America violenta e fortemente contradditoria, mentre il John Walker interpretato da Wyatt Russell, pur scegliendo un percorso in contrasto con lo spirito autentico delll’ideale incarnato da Steve Rogers. Il finale della serie in cui vediamo Walker assumere l’identità di U.S. Agent ci lascia ben sperare su un suo ritorno nell’annunciato futuro film di Capitan America.

LOKI (Loki)

loki pompei

Poteva mancare il protagonista della nuova serie del Marvel Cinematic Universe? Assolutamente no, e infatti ecco arrivare direttamente da Loki l’action figure Marvel Legends Series dedicata al Dio dell’Inganno,che viene ritratto nella sua versione da consulente della Time Variance Authority. Un ruolo inedito per l’asgardiano interpretato da Tom Hiddleston, che avrà modo di esplorare con particolare attenzione l’animo di questo ambiguo personaggio, mostrandolo da una nuova prospettiva, scavando nel suo intimo e rivelando nuovi aspetti della sua eclettica personalità.