Editoriale

12 giochi co-op da giocare a San Valentino

Sappiamo che si avvicina San Valentino e sono spuntati come funghi articoli che vi suggeriscono come organizzare la serata perfetta, ma no, questo non è l’ennesimo pezzo su cosa proporre durante la festa degli innamorati – liberi comunque di prendere spunto. Vogliamo parlare di videogiochi che coinvolgano la cooperazione, lo scambio di idee e per i quali essere almeno in due è un valore aggiunto. Se è vero che il tempo è uno dei beni più preziosi che possiamo donare, vuol dire che la persona a cui lo dedichiamo è quantomeno speciale e merita il meglio. Che sia un amico, un fidanzato, una fidanzata, o un vostro familiare, non fa assolutamente differenza. I giochi co-op – da divano o online visti i tempi – sono l’occasione ideale per affinare la vostra alchimia, per mettere due – o più – teste “in sincrono” o per godervi semplicemente una serata di assoluto relax tra risate e spensieratezza. In realtà, a vostro rischio e pericolo, c’è anche la possibilità di deteriorare relazioni, perdere spesso la pazienza o battibeccare animatamente, quindi non dite che non vi avevamo avvertiti.

È sempre difficile provare ad accontentare tutti ma abbiamo cercato di aggiungere giochi che sono adatti a un pubblico meno esperto ed altri adatti a chi i videogiochi li mastica quotidianamente. Ci siamo concentrati maggiormente sui titoli che è possibile giocare in locale, ma siamo consapevoli che stanno sempre più sparendo in favore di esperienze online e non ci sembrava del tutto onesto saltarle a piè pari. Se non vedete Borderlands o Gears of War non scandalizzatevi, trovate già un articolo che vi offre spunti per esperienze prettamente multiplayer. A volte videogiocare è anche un modo per stare in compagnia di persone lontane che non abbiamo la possibilità di vedere nel nostro quotidiano. Che intendiate co-op unicamente come couch co-op o anche come online co-op, troverete titoli per entrambe le visioni.

Overcooked! 1-2

Se c’è una cosa che ho imparato in tutti questi anni è che più un gioco sembra avere un aspetto amichevole e affabile, maggiori sono le insidie che si nascondono sotto all’apparenza. Preparare deliziosi piatti nel tempo limite occupandosi degli ingredienti, delle diverse cotture, “dell’impiattamento”, del servizio e della pulizia è di per sé già molto articolato e diventa pasticciato se non si procede con metodo e organizzazione. A complicare le cose ci pensa il design delle cucine.

Ogni livello è infatti costruito per rappresentare di volta in volta lo spazio attrezzato per la preparazione dei cibi. Si passa dai layout più semplici a quelli che presentano ostacoli e suppellettili non raggiungibili linearmente. Porta ad esempio all’estremo il concetto di food truck, con camion che si sganciano e permettono di raggiungere altre postazioni così da doversi muovere da un angolo cottura a un altro per completare i manicaretti. O ancora piattaforme sospese sulla lava mentre tutto intorno fornelli e banconi girano in cerchio. Pazienza, tanta pazienza se non volete porre fine alla vostra relazione.

» Acquista Overcooked 1 Steam
» Acquista Overcooked 2 Steam
» Acquista Overcooked 2 Xbox One

Rayman Legends

Michel Ancel e il team di Ubisoft Montpellier avevano già rilanciato nel 2011 le avventure di Rayman con un platform abbastanza classico, ma strabiliante per bellezza e coinvolgimento: Origins. Alle nuove origini del protagonista dai lembi fluttuanti è seguito ben presto un titolo altrettanto sbalorditivo: Rayman Legends. Un’esplosione di stile e scenari capaci in ogni momento di conquistare lo sguardo attento di chi scandaglia con cura ogni appiglio e anfratto celato. La potenza che si esprime nella grazia dell’Ubi-Art Framework è tutta racchiusa in livelli mai banali.

Oltre all’occhio, coccolato dalla vivacità e dai contrasti, gli scenari sono costituiti da elementi portanti di volta in volta diversi che è davvero difficile annoiarsi. La fluidità con cui ci si sposta poi è uno dei punti di forza del gameplay. Rayman salta, plana, si dimena in aria come una trottola inarrestabile. L’apoteosi finale è rappresentata dai livelli musicali, in cui ritmo e precisione sono fusi insieme. Incredibile Eye of the Tiger in versione Mariachi, così come è impossibile non acquistare velocità sospinti dalle note di Antisocial dei Trust nel livello Dragon Slayer o battere il tempo nella Black Betty di Castle Rock.

» Acquista Rayman Legends Uplay
» Acquista Rayman Legends PS4
» Acquista Rayman Legends Nintendo Switch
» Acquista Rayman Legends Xbox One

Lovers in a Dangerous Spacetime

Lovers in a Dangerous Spacetime vi catapulta in una astronave nella quale sono presenti diversi terminali dai quali gestire una funzione specifica della nave. Se avete giocato a Faster Than Life, per certi versi vi ritroverete con un concetto simile tra le mani. Collaborando con il vostro compagno dovrete sopravvivere agli attacchi galattici che arriveranno in direzione della vostra fluo astronave circolare. Dovrete respingerli controllando torrette, laser, scudi, l’accelerazione e cercando di non litigare troppo per chi vuole sparare.

Ogni galassia è generata casualmente, quindi è bene sfruttare le gemme che si ottengono per potenziare il proprio arsenale. Ci sono sufficienti possibilità di personalizzazione che dipendono anche dalle strategie che vorrete perseguire. Le gemme hanno il vantaggio di poter essere combinate per ingrandire gli scudi, sparare potenti raggi laser che attraversano i nemici colpiti e moltissime altre divertenti soluzioni. Lovers in a Dangerous Spacetime è facile da iniziare, non richiede di memorizzare troppi comandi, ma ha comunque un livello di difficoltà impegnativo.

» Acquista Lovers in a Dangerous Spacetime Steam

Divinity: Original Sin II

La serie Divinity Original Sin è tra le migliori nel panorama RPG degli ultimi anni, è una trasposizione quasi perfetta dell’esperienza che si potrebbe avere giocando una campagna di un gioco da tavolo. Le interazioni non sono mai forzatamente dirette all’uso della forza, anzi, gli ostacoli possono essere affrontati secondo più prospettive. Sebbene è possibile contenere la violenza, non si può negare la profondità che il battle system a turni di Divinity offre. Per approfondire questi aspetti vi rimandiamo alla nostra recensione.

Il mondo di Rivellon è esplorabile online insieme a un massimo tre amici, o con un solo alleato in locale nella modalità cooperativa. La modalità cooperativa locale prevede lo schermo condiviso, ma il controllo dei personaggi è totalmente indipendente. Qualunque sia la modalità scelta tra le due, gli oggetti saranno racchiusi in un unico inventario. Se amate le storie sfaccettate e volete avere la libertà di plasmarle a seconda delle vostre scelte, Divinity: Original Sin II fa al caso vostro.

» Acquista Divinity: Original Sin II Gog.com
» Acquista Divinity: Original Sin II PS4
» Acquista Divinity: Original Sin II Xbox One

Red Rope: Don’t Fall Behind

Yonder è uno studio di sviluppo romano che con Red Rope: Don’t Fall Behind ha fatto il suo debutto nella scena indipendente. Il concetto dietro al gioco è apparentemente semplice, ma viene portato avanti puzzle dopo puzzle in modo intelligente. Entrambi i giocatori sono connessi da una corda e devono sincronizzare i loro movimenti per sconfiggere nemici e risolvere enigmi. L’idea trae ispirazione dalla leggenda del filo rosso del destino, mezzo che dovrebbe legarci alla nostra anima gemella per sempre.

Una buona comunicazione tra i giocatori è essenziale perché i nemici hanno un proprio modo di comportarsi oppure gli enigmi ambientali richiedono che i giocatori non si trovino sullo stesso piano. Ci vorrà pazienza perché perse tutte le vite dovrete ricominciare da zero. Se la vostra relazione si è deteriorata dopo aver giocato a Red Rope: Don’t Fall Behind, potete darvele di santa ragione con Circle of Sumo, gioco sviluppato sempre dallo stesso studio.

» Acquista Red Rope: Don’t Fall Behind Steam

Luigi’s Mansion 3

Acclamato come uno dei migliori titoli dello scorso anno, è l’ulteriore cartuccia che fa di Switch una delle migliori console per dar vita al divertimento praticamente ovunque vista la sua mobilità. Se non avete mai giocato un Luigi’s Mansion sappiate che ci sono enigmi, esplorazione e azione per catturare i fantasmi con la vostra aspirapolvere modificata. Potete approfondire leggendo la nostra recensione.

Anche se comunemente considerato più come titolo single player, offre in realtà anche delle componenti co-op appositamente pensate. La campagna può essere giocata in locale con un secondo giocatore a cui sarà assegnato il controllo di Gommiluigi, il gommoso sosia in grado di infilarsi negli spazi più angusti, aiutarvi a spostare oggetti e molto altro da scoprire. Sono presenti anche simpatici mini-giochi da affrontare però questa volta magari con un maggior numero di amici.

» Acquista Luigi’s Mansion 3

Don’t Starve Together

Don’t Starve, per chi non lo conoscesse, è un gioco di sopravvivenza con elementi roguelike e una propensione molto alta per il crafting. All’inizio la creazione di oggetti è limitata, ma scoprendo nuove ricette e raccogliendo altri materiali si possono creare strumenti via via più avanzati. Avrete capito che non è un titolo da prendere a cuor leggero, soprattutto perché ci sono sempre da tenere sotto controllo i vostri valori vitali e i vostri bisogni cercando nel frattempo di non soccombere a un’ambientazione ostile. Don’t Starve Together è una versione stand-alone dell’originale titolo di Klei Entertainment che può essere giocata con i propri amici sia in una partita privata, oppure online con sconosciuti.

La community è quasi sempre amichevole trattandosi di un gioco in cui conviene essere uniti per non soccombere al caos. La versione console è giocabile anche in splitscreen a due giocatori. È un ottimo gioco se ci si vuole misurare con una sfida alta, è anche un ottimo modo per capire quanto riuscite a sopportarvi in un luogo che non conoscete dove i pericoli sono a ogni passo. Potete leggere la nostra recensione del Don’t Starve Mega Pack.

» Acquista Don’t Starve Together

Stardew Valley

Stardew Valley è uno di quei giochi che potremmo tranquillamente giocare da soli, è vero, ma da quando è stato aggiunto il multiplayer si è arricchito di un’ulteriore vitalità. Possiamo unire le forze e mettere in piedi la miglior fattoria esistente, o perché no, scegliere sul momento cosa fare e perseguire i nostri obiettivi di vita personali come sposarci o sentirci realizzati dopo il completamento di una quest.

All’interno del gioco si può svolgere una sorprendente gamma di attività che è influenzata anche dalle stagioni. Si possono piantare melanzane, peperoncini, cavolfiori, cavoli rossi, alberi da frutto e molto altro. I prodotti artigianali come miele, birra e formaggio si possono ottenere con i giusti strumenti. Gli animali possono essere da compagnia o da fattoria e necessiteranno sempre di amorevoli cure. Per avere meggiori informazioni potete leggere la nostra recensione.

» Acquista Stardew Valley Steam
» Acquista Stardew Vallery Switch

Guacamelee!

Un Metroidvania /platform 2D super colorato, ambientato in Messico, dove si controlla un luchador che prende i nemici e li scaglia uno addosso all’altro come fossero birilli, che può trasformarsi in un pollo e ha uno speciale potere per connettersi con l’aldilà, come può non essere divertente con queste premesse?

E c’è molto di più perché come da tradizione è solo proseguendo nell’avventura che si potranno acquisire nuove abilità, nuove fantastiche mosse da combattimento e raggiungere luoghi prima preclusi. Guacamelee poi si diverte a citare meme, videogiochi, film, fumetti passando dai riferimenti più ovvi a Zelda e Metroid fino Batman e Bane re-immaginati come luchador. Potete iniziare da Guacamelee! Super Turbo Championship Edition, e se vi piace, proseguire con Guacamelee! 2.

» Acquista Guacamelee! Steam

Sea of Thieves

Sea of Thieves offre parecchia varietà

Supponiamo che tra voi e questa persona speciale ci sia l’oceano a separarvi, cosa c’è di meglio che attraversarlo su una nave pirata? Con Sea of Thieves potete scegliere una meta a piacimento: un ricco tesoro da trovare o potete lasciare che siano le onde a guidarvi e tracciare la vostra avventura. Non c’è una storia già scritta, un sistema invasivo di quest che ti assillano, ma vi dà giusto gli strumenti necessari per salpare e partire: una nave, una bussola, una mappa e armi per la difesa.

Forse da bambini – o da adulti – vi è capitato di giocare con quei set Lego a tema pirati. Isolotti, navi, squali e cannoni. Di tutto! Costruivi una base e poi potevi fare quello che volevi con le minifigure. Sea of Thieves non è molto diverso da quel concetto che si lega all’infanzia e alla creatività nell’inventare le proprie storie. Hai una serie di blocchi che sono le funzioni disponibili nel gioco, mentre il mondo è già stato costruito per te, e tu sei uno di quei personaggi del set pirati: sei il protagonista insieme a un massimo di 4 amici. Lungo il tuo cammino puoi incontrare anche altri giocatori e non sai mai cosa può succedere.

» Acquista Sea of Thieves PC/Xbox One

Un gioco della serie PlayLink

Il social gaming targato PlayStation ha accolto nella sua famiglia una alternativa forma di gioco, molto più accessibile a chi non è un videogiocatore provetto e in ogni serata party deve litigare con il controller. PlayLink vi permette di giocare ad appositi titoli con uno smartphone o tablet.

Ce ne sono un po’ per tutti i gusti se amate i giochi leggeri e festaioli come Sapere è potere, Chimparty, o il classico dei classici per rovinare amicizie: UNO. Per gli amanti del cinema e delle serie TV è disponibile Hidden Agenda dagli autori di Until Dawn. È un thriller in cui siete voi a influenzare la storia e contemporaneamente potreste competere contro i vostri avversari con una serie di obiettivi segreti. Al seguente link potete trovare una lista completa: PlayLink Sony PlayStation.

Un gioco LEGO a scelta

Dopo aver parlato di set di pirati e costruzioni Lego ci sembrava ingiusto non inserire almeno un videogioco dei mattoncini più famosi di sempre. Alla fine abbiamo optato per inserirli…un po’ tutti! Quella dei videogiochi creati da TT Games è una formula ormai molto nota che ha subito nel tempo pochi aggiornamenti, è vero, ma nonostante questo può regalare ore di divertimento soprattutto se giocate con figli piccoli o persone meno pratiche di videogiochi.

Sono sempre tantissimi i personaggi disponibili e le abilità ricordano esattamente quelle che siete abituati a conoscere da film o fumetti. Nel corso del 2020 è previsto l’arrivo di Lego The Skywalker Saga, intanto potete recuperare alcuni degli ultimi giochi che abbiamo recensito per voi per capire se fanno al caso vostro: LEGO DC Super-Villains, LEGO Marvel Super Heroes 2, LEGO Movie 2 The Videogame.

Ti serve un controller aggiuntivo per giocare insieme a un amico? Su Amazon trovi in offerta il Nacon Compact Controller per PS4 e il Pro Controller per Nintendo Switch.